SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

63
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.




mama.in.inca

GENERE MUSICALE:
trio pop-rock
PROVENIENZA:
Padova
INIZIO ATTIVITA':
2000
SITO WEB:
mama.in.inca
EMAIL:
info@mamaininca.it


BIOGRAFIA

MAMA.IN.INCA, trio pop-rock in equilibrio tra sonorità ruvide e vellutate, attivo da circa tre anni.
A fine 2000 registriamo un promo CD, ben accolto dal pubblico e dalla critica specializzata che lo recensisce positivamente. L'attività live si intensifica tanto da permetterci di suonare nei maggiori locali, centri sociali e festival del nord e centro Italia, anche da supporto ad artisti affermati nel panorama musicale italiano; interviste e passaggi in radio ci fanno conoscere e apprezzare ad un numero sempre maggiore di persone, oltre che portarci all'attenzione del Red House Recording di Senigallia (AN), realtà che vanta uscite di prestigio nazionale ed internazionale, che decide di produrre il nostro primo cd. Il disco, registrato con la produzione artistica di David Lenci, vedrà la luce prossimamente.

DISCOGRAFIA:

2000: demo CD autoprodotto
2001: "Alchimie" compilation (Edgard Records, ITA)
2002: Compilation n.1 (Iradidio Recordi SWE) e Samigo Top 100 (Samigo, ITA)

RASSEGNA STAMPA:

.. Un buon mini-esordio che evidenzia tutti i pregi che la band possiede per addentrarsi nei territori, talvolta inaccessibili, del pop/rock italiano..La musica dei Mama.in.inca riesce a restare alternativa ed originale, nonostante la grande orecchiabilità dei pezzi e richiama il suono di Placebo, Motorpsycho e Verdena.. (da idbox.it)

..traducono in chiave strettamente personale il verbo glam dei Placebo.. (da Il Gazzettino)

.. questo cd (Compilation Samigo TOP100) porta finalmente alla luce band che da tempo segnaliamo tra le migliori in Italia, come i Mama.In.Inca.. (da Musicalnews.com)

.. Stupirsi - ancora - di fronte ad un' autoproduzione italiana è sempre evento piacevole: questa volta i responsabili sono i mama.in.inca, solido terzetto (chitarra, basso, batteria) proveniente dalla provincia di Padova.. un gioiellino di pop noir che da' parecchi punti a tanto rock italiano e che meriterebbe tutta la fortuna necessaria ad una diffusione di massa.. Nel nostro piccolo, facciamo il possibile consigliandovi di contattare il gruppo all'indirizzo a lato e chiedere una copia del CD. Non ve ne pentirete. (da Musicboom.net)

..il loro show è dannatamente energico e nonostante siano in tre riescono a sprigionare un'energia davvero invidiale.. (da RockON.it)

..quattro brani che sono un perfetto biglietto da visita.. (da Mescalina.it)

.. buoni arrangiamenti, testi curati, maturi, sound duro ma orecchiabile, un buon esordio, alternativo ed originale. Bravi! (da Altatensione.it)

.. Ho avuto modo di ascoltare, in anteprima, alcuni pezzi del primo cd ufficiale dei Mama.In.Inca e sono rimasta piacevolmente impressionata nello scoprire come questo terzetto veneto abbia sviluppato, nella maniera più piena gli spunti e le premesse contenute nel demo precedente, un lavoro anch'esso di forte presa, ma dal quale ancora non si erano dipanate al meglio le potenzialità del gruppo.
Se la bellissima "Aprile" ci ha fatto vibrare di pura emozione, quasi tutti i nuovi pezzi dei Mama.In.Inca nascono con la stessa aspirazione ad una pienezza espressiva e sono caratterizzati da un lirismo piacevolmente insinuante.. (da freemol.com)

..non vi nascondo di essere felice di venire a conoscenza che la scena "indie" Italiana esiste e non è rappresentata soltanto dai Verdena e dai suoi cloni. L'alternative rock Italiano dà buona prova di se dimostrando di saper elaborare in modo originale gli "input sonori" delle band Inglesi e Americane e di non aver nulla da invidiare.. (da Liverock.it)

.. i tre veneti ci sanno fare senza dubbio alcuno; le canzoni chiaramente ispirate a Smashing Pumpkins e Placebo, sono suonate e registrate in modo impeccabile, chitarra, basso e batteria si coagulano in un sound energico ed eterogeneo che rimanda a "Pisces iscariot" e "Gish" (anche se solo a tratti) e la voce fa tranquillamente il suo dovere.. (da Rockit.it)



Marco D'Amato:
Voce Chitarre Piano
marco@mamaininca.it

Marco Geron (Gery):
Basso Synth
gery@mamaininca.it

Gianni Zanon:
Batteria Voci
gianni@mamaininca.it




 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53545
ArolfDe95   [..scrivi]  
Natias   [..scrivi]  
Belisa   [..scrivi]  
bobb22   [..scrivi]  
Metis15   [..scrivi]  
Florenc   [..scrivi]