SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

79
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.


Driftingmines



Il gruppo si forma a Mestre (VENEZIA) nel 1995, come progetto metal in italiano con la seguente formazione: Francesca Gottardi (voce), Marco Manente (chitarra), Mattia Manente (basso) e Francesco Satini (batteria), ma dopo qualche mese si scioglie a causa di incomprensioni/indecisioni. Passati quasi 2 anni di stasi, la band si riforma (stessi componenti), inizialmente l\'intento è solo quello di registrare alcuni pezzi composti nel frattempo da Marco e Francesca con testi questa volta in inglese, poi si decide di continuare il progetto. Il gruppo prende il nome DRIFTINGMINES, e le canzoni vengono effettivamente registrate nel CD "NEVERMIND THE DRIFTINGMINES".
Il CD è auto prodotto tra il 1999 e il 2000, e nel 1999 il gruppo comincia anche l\' attività live che pero\' si arresterà poco dopo a causa dell\'abbandono da parte del batterista (con il quale i rapporti erano tesi gia\' da molto tempo per incomprensioni sul piano "umano" e divergenze di genere sul piano musicale). Dopo mesi di assidua ricerca verrà sostituito da Fabio Leperdi.
La stabilita\' della "line-up" permette finalmente la continuità del gruppo nell\' attività live che include oltre ai pezzi propri, un vasto repertorio di covers del più classico metal: Megadeth, Ozzy Osbourne, Metallica, Dio, Judas Priest. Probabilmente la peculiarità\' di questo gruppo stà nel fare metal-thrash classico con una voce femminile la quale, a detta di chi li ha ascoltati, è "aggressiva e tagliente" quanto il genere richiede. Le influenze più\' evidenti sono Megadeth e Annihilator.

Il termine DRIFTINGMINES nel significato "traslato" da noi attribuitogli, sta a raffigurare quelle debolezze, paure, taboo, paranoie, vissuti scomodi e rimossi, che giacciono negli angoli più\' remoti e bui della mente, sepolte, impolverate, in letargo, quasi dimenticate....quasi....perché se uno stimolo esterno interagisce, se qualcuno, con parole o azioni schiaccerà’ il pulsante sbagliato, se qualcuno insomma mette il piede sulla mina....l\'esplosione sara\' inevitabile e maggiormente insano è il terreno (cervello) sotto il quale riposa la mina, maggiormente devastanti saranno l\'esplosione e i suoi effetti…






 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53545
ArolfDe95   [..scrivi]  
Natias   [..scrivi]  
Belisa   [..scrivi]  
bobb22   [..scrivi]  
Metis15   [..scrivi]  
Florenc   [..scrivi]