SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

97
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.



Categoria: RIFLESSIONI
PENSIONI D’ORO. CONTINUIAMO AD ASPETTARE..

(pagina 1 di 2)
-->> [ SALTA all'ULTIMA PAGINA ]

Autore Intervento
bimbopensosoInviato il 24 aprile 2011 20:51  
[profilone]   [speedy]    [Modifica]
Il giornalista Mario Giordano ha scritto "Sanguisughe", le pensioni d'oro. Ieri a "La7" si diceva che ci prepariamo nei prox 20-30 anni a delle pensioni poverissime o a non aver pensioni (i miei genitori si son pensionati col regime contributivo ovvero la media degli ultimi dieci anni di stipendio); oggi, col sistema contributivo del governo Dini, le pensioni saranno dimezzate. Senza contare che a molti la Repubblica Italiana - fondata sul lavoro - nega le pensioni per il semplice fatto che nega il lavoro. Difatti oggi l'impiego in politica - con 15mila euro al mese - viene utilizzato come vero e proprio lavoro (poichè non hanno altri lavori o ne hanno di poco remunerativi) per molti cittadini che - con la scusa del motto "immettere persone nuove in politica" - vengono candidate soprattutto dalla Lega e dal PdL. Io mi chiedo: quando è che i giovani finiranno di farselo mettere nel c*** dalla generazione degli adulti che, ingabbiandoli dentro alle ideologie dei partiti e degli antiberlusconismi e degli anticomunismi, pensano solo a fare gli affari loro, fregandosene (tanto saranno morti) di quel che succederà tra 30 anni? Ok, ragazzi: continuiamo a farci inc***** a sangue, pensando invece che siamo nel giusto militando in questo o quel partito, dando ragione a questo o quel politico che ci attrezza la campagna elettorale per avere consenso.
LeGiOnArIoInviato il 27 aprile 2011 2:42  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
sono d'accordo con te. ma il concetto è che i giovani se ne renderanno conto solo da vecchi e saranno fottuti, avremo mille barboni tra 20 anni, compresi i nostri amici.
bimbopensosoInviato il 27 aprile 2011 14:55  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Eh, grazie della solidarietà di pensiero. Vai a dirlo a tutti i giovani come noi che vengono arruolati nelle battaglie ideologiche della politica delle opposte fazioni: i politici trattano i giovani (e non solo) come i pittbull da combattimento... che li fanno combattere tra loro solo per i loro fini (quelli del consenso). E noi che pensiamo di avere un'idea, un'ideologia e invece mimiamo solo l'ideologia di altri (la loro): dovremmo invece allearci trasversalmente (come categoria) per i nostri interessi, invece che banchettare al banchetto di battaglie ideologiche attrezzate da altri che utilizzano il "dìvide et ìmpera".
AbriInviato il 20 giugno 2011 23:41  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Ma quale farselo mettere...la soluzione esiste, pensioni integrative individuali in Europa negli altri paesi in molti lo fanno in Inghilterra addirittura il 75% delle famiglie.Ma no in Italia devi avere l'iphone andare in vacanza in Sardegna e se ti metti da parte 100 euro al mese sei uno s****to...
bimbopensosoInviato il 21 giugno 2011 0:23  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Concordo Abri sul risparmio: abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità sia come indiividui, sia come Italiani. Purtroppo però anche le Banche e le Assicurazioni dipendono dal Sistema macroeconomico (vedi la crisi in America del 2008) e quindi... penso che queste agenzie possano rappresentare un salvagente solo se il sistema macroeconomico è saldo; quando non lo è, affondano pure loro. Questo è il mio parere, ma non sono della materia; quindi potrei sbagliarmi.
AbriInviato il 21 giugno 2011 19:26  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Io faccio l'assicuratore posso dirti che nei due anni post crisi americana gli interessi minimi dati son stati il 2,30% netto e quest'anno siamo già al 4% netto e come garanzia fondamentale diamo il due. Ma più che altro parlo da cliente me la sono fatta e l'ho fatta fare ai miei amici, purtroppo ci servirà e prima si mette e meglio è. Un consiglio fatela con qualsiasi compagnia ma fatela.
AbriInviato il 21 giugno 2011 19:27  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Io faccio l'assicuratore posso dirti che nei due anni post crisi americana gli interessi minimi dati son stati il 2,30% netto e quest'anno siamo già al 4% netto e come garanzia fondamentale diamo il due. Ma più che altro parlo da cliente me la sono fatta e l'ho fatta fare ai miei amici, purtroppo ci servirà e prima si mette e meglio è. Un consiglio fatela con qualsiasi compagnia ma fatela.
bimbopensosoInviato il 22 giugno 2011 0:49  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Uhm... Più che altro, il 4 netto lo offrono anche i titoli di stato (BTP) venticinquennali italiani; ovviamente i titoli di stato tedeschi danno l'1-2% perchè sono sicuri, mentre i titoli di stato italiani - soprattutto oggi - non sono più così sicuri e quindi hanno un tasso di interesse più alto. Io non me ne intendo di assicurazioni ma penso che anche le compagnie asicurative sono legate alla macroeconomia e alle banche; e le banche - anche in America - sono state rifinanziate dallo Stato, per non fallire. Quindi, alla fin fine... siam sempre là. A differenza delle assicurazioni, tuttavia, i titoli di stato - a parità di interesse del 3.5 e 4% netto - pagano a cedole semestrali.
bimbopensosoInviato il 22 giugno 2011 0:55  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Il fatto è uno solo: dobbiamo tornare a legare l'economia finanziaria all'economia reale, ridimensionando la finanziarizzazione dell'economia - che è una patologia dell'economia - a vantaggio dell'economia reale che - in soldoni - è lavoro (produttività e commercio (scambio).
bimbopensosoInviato il 9 luglio 2011 1:3  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
L'universalità dello Stato è illusoria, perchè la sua pretesa di universalizzare - mediandoli - gli interessi particolari in un interesse comune è falsa. In realtà, la società civile imbriglia lo Stato abbassandolo a strumento degli interessi particolari delle classi più forti; lo Stato non fa che riflettere e sanzionare gli interessi particolari dei gruppi e delle classi. Vi è una uguaglianza formale non supportata dall'uguaglianza sostanziale (Marx, Annali franco-tedeschi, 1844).
bimbopensosoInviato il 3 agosto 2011 22:50  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
IL GOVERNO PAGA DUE NUOVE FIGURE ISTITUZIONALI. In tempo di crisi e di conseguenti tagli alle spese il Parlamento ha approvato due nuovi organi, sollevando polemiche riguardo al delicato tema del risparmio e del contenimento dei costi della politica. Si tratta del Garante per l’infanzia e della Commissione per la promozione e la protezione dei diritti umani; il loro costo complessivo, per i cittadini, sarà 3,2 milioni di euro l’anno (03-08-2010).

1 - 2 -





 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53562
Massanzago   [..scrivi]  
narduzz96   [..scrivi]  
deborah28   [..scrivi]  
mircosoft   [..scrivi]  
giggino   [..scrivi]  
Sogni   [..scrivi]