SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

163
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.



Categoria: RIFLESSIONI
NU.CU.LA.RE

(pagina 1 di 20)
-->> [ SALTA all'ULTIMA PAGINA ]

Autore Intervento
SixtyNineInviato il 22 maggio 2008 22:9  
[profilone]   [speedy]    [Modifica]
(detto alla homer.simpson)

...Ma Non Era Stato Abolito?

Da Quando In Qua I Referendum Hanno Il Timer?

A Me Risulta Che:

Per Circa Vent'Anni L'Italia, Dal 1960 Al 1980, Ha Prodotto E Utilizzato Energia Nucleare Grazie A Quattro Centrali Elettronucleari Ex Enel (Caorso, Trino Vercellese, Garigliano E Latina) E Di Altri Impianti Nucleari Ex Enea Del Ciclo Del Combustibile.

Sull'Onda Emotiva Dell'Incidente Di Chernobyl, Avvenuto Nell'Aprile Del 1986, L'Italia Decise Di Affidare La Scelta Sul Nucleare Ad Una Consultazione Popolare. Il Referendum Abrogativo Si Tenne L'8 E Il 9 Novembre E Vinse Il Si' All'Addio All'Atomo Con Oltre Il 71%.

La Sogin In Seguito Al Referendum Inizio' Un Programma Di Dismissione Delle Centrali Nucleari. Ma Per Lungo Tempo Fu Sostanzialmente Eluso Il Problema Delle Scorie. Nel 1999 Fu Disposto Un Piano Strategico E Definito Un Accordo Di Programma Con Le Regioni. Parallelamente, Fu Affidato A Enel Il Compito Di Costituire La Sogin, Societa' Per Lo Smaltimento Delle Centrali Elettronucleari Dimesse, La Chiusura Del Ciclo Del Combustibile E Le Attivita' Connesse E Conseguenti.

Novembre 2003 Il Governo Approva Il Cosiddetto Decreto "Scanzano", In Base Al Quale Tutti I Rifiuti E I Materiali Nucleari Esistenti In Italia Vengono Sistemati In Un Deposito Nazionale Geologico (E Non Di Superficie) Da Realizzare Nel Comune Di Scanzano Jonico, In Basilicata. La Decisione Provoco' Dure Reazioni Politiche E Da Parte Delle Comunita' Locali E Degli Ambientalisti, Fino Al Fallimento Dell'Operazione.

La Scorsa Legislatura Ha Deciso Trasferire All'Estero Il Combustibile Irraggiato, Anziche' Stoccarlo Temporaneo Nei Siti Con Un Accordo Tra Sogin E Areva Che, Al Termine Di Una Gara Internazionale, Prevede Che 235 Tonnellate Di Rifiuti Vengano Inviate In Francia.

Gia' 13 Anni Fa Riprese Il Dibattito L'Allora Ministro Dell'Industria Alberto Clo' Dice Che L'Italia E' Pronta A Riaprire Al Nucleare: "Abbiamo Intenzione - Annuncio' Nel 1995 - Di Riprendere Il Discorso, Mai Chiuso Completamente, Su Basi Nuove, Con Nuove Capacita' Di Ricerca E Nuove Tecnologie".

Enel Rientra Nel Settore All'Estero Due Anni Fa Il Gruppo Elettrico Italiano Decide Di Tornare Nel Nucleare, Ma All'Estero, Per Riaquisire Competenze. La Societa' Acquisisce Una Sloveske Electrarne, Societa' Slovena. Oggi Il 12% Dell'Elettricita' Prodotta Nel Mondo Dal Gruppo E' Nucleare.

Oggi Scajola Afferma Che Saranno Costruite Nuove Centrali In Italia Entro Il 2013, Alla Fine Cioe' Della Legislatura, Saranno Avviati I Lavori Per La Costruzione "Di Un Gruppo Di Centrali Di Nuova Generazione"!

Voi Cosa Ne Pensate?

...E Se Vi Costruissero Una Centrale Nei Paraggi... Dormireste Sonni Tranquilli?

Modificato il 22/05/2008
enjoyash81Inviato il 22 maggio 2008 22:16  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
ok il referendum non ha il timer, ma non è nemmeno immutabile per secola seculorum...altrimenti staremmo ancora all'età della pietra, come diritto.

per il resto se fatta bene, costruita bene, mantenuta bene, una centrale nelle vicinanze mi farebbe dormire sonni uguali ad ora...le centrali ce le abbiamo piuttosto vicine lo stesso, la verde e civilissima germania da cui dovremmo solo ceh imparare in tema di ambiente e di energia è piena di centrali e non si lamenta nessuno...e pagano l'energia molto meno di noi.

Modificato il 22/05/2008
BertoBetaInviato il 22 maggio 2008 22:19  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Credo che ci vorranno 20 anni per decidere dove.. 20 per approvare il progetto... , nel frattempo tangenti varie avranno gia' arricchito amministratori, politici, mafiosi e compagnia bella,e quando sara' pronto, e noi non avremmo neanche i soldi per il pane... in africa il fotovoltaico sara' un bene accessibile a tutti..
zilvioInviato il 22 maggio 2008 22:40  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
io non sono a priori contrario al nucleare. però bisogna tenere conto che le centrali vanno "in attivo" dopo un periodo lunghissimo. piu di dieci anni.

inoltre un pensiero. se già non riusciamo a decidere dove buttare la monnezza normale di napoli, come faremo con le scorie radioattive?

Modificato il 22/05/2008
MarkoskiInviato il 23 maggio 2008 0:59  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
ho come il sospetto che il nucleare si presti molto di più a biscottoni che il solare. pensa solo a quanti appalti tra costruzione e gestione.
meno male che c'è la camorra che rallenta tutto.
moriremo tutti.
viva il messico, viva la libertà.
zilvioInviato il 23 maggio 2008 1:18  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
sarebbe interessare paragonare i costi del "sistema rubbia" con quelli del nucleare. e poi ovviamente con il sistema del gatto col panino imburrato attaccato sulla schiena che cade sul tappeto.
MarkoskiInviato il 23 maggio 2008 1:29  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
io pensavo che se uno fa l'auto elettrica e poi mette le dinamo alle ruote (tutte e quattro eh!) la macchina si ricarica da sola! mi pare incredibile che nessuno ci abbia pensato, maledette lobby del petrolio!

a parte questo, discutevo con della gente che ne sa davvero, la cosa fondamentale è arrivare a migliorare l'efficienza (di apparati e reti e stili di vita) fino a farla coincidere con la disponibilità energetica. il tenore attuale è insostenibile. quando per ogni utenza domestica si potrà allocare un kW anzichè gli attuali 3 o 6 ne riparliamo.
iceskyInviato il 23 maggio 2008 8:14  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Se è per questoabbiamo anche votato che non ci sia finanziamento pubblico ai partiti e l'imposizione del popolo non è durata nemmeno il tempo del referendum.

Markoski
ci hanno già pensato ma lo fanno solo in fase di rallentamento perchè cmq il rendimento non è il 100%.
Prendi ad esempio la dinamo della bici, ti pare di fare lo stesso sforzo fisico, con e senza? E' come corressi con il freno a mano tirato, in corsa assorbiresti energia per produrre energia e una parte andrebbe persa.

Modificato il 23/05/2008
PheltInviato il 23 maggio 2008 9:10  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
@Markoski: senza dimenticare tutta l'energia dissipata in calore provocato dagli atriti/etc... [la macchina di carnot non esiste].

E` vero che da quando sono partiti i lavori di costruzione di una centrale a quando sono messe in rete passano mediamente 8 anni [in germania]



Io vorrei sapere quale sia la paura principale che le persone hanno riguardo il nucleare.
[che sia dovuta alla cattiva informazione, giusto ieri sulla repubblica online, a fianco dell'articoletto che parlava del nucleare c'era la foto di ... una centrale a carbone: ovvero una centrale con molte torri di raffreddamento, quei camini fatti piu` o meno a semi-cono]

Percio` chiedo a tutti perche` avete paura del nucleare?
ciucciInviato il 23 maggio 2008 9:23  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
ti prego bertobeta continua a sparare stronzate così riesco a ridere in queste ugiose giornate a lavoro!
Rutz82Inviato il 23 maggio 2008 9:35  
[Profilone]   [speedy]    [Modifica]
Non ha parlato male tutto sommato.

io sono contrario al nucleare per diversi motivi:

1) con le scorie non ci si concimano i campi, nè si insaporiscono le pietanze;

2) bisogna pagare chi le stocca

3) passare da una fonte scarsa come il petrolio ad una fonte scarsa come l'uranio (perchè sempre di risorsa esauribile si tratta) non mi sembra questo granchè, come filosofia.
4) siamo in italia: chi ci assicura che tra speculazioni e furberie varie non si costruisca una centrale risparmiando sui materiali e in zona sismica? sempre in tema di essere in italia, siamo sicuri che le scorie non finiranno effettivamente a concimare i campi?
5) cosa autorizza l'italia e gli USA e metà del resto del mondo a produrre energia nucleare, e magari a prendersela con l'iran e la siria, che hanno gli stessi diritti?

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 -





 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53562
Massanzago   [..scrivi]  
narduzz96   [..scrivi]  
deborah28   [..scrivi]  
mircosoft   [..scrivi]  
giggino   [..scrivi]  
Sogni   [..scrivi]