Spritz.it - Markoski's HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG



NICK: Markoski
SESSO: m
ETA': 29
CITTA': Ocopoli, la città avversaria di Paperopoli
COSA COMBINO: Capo del mondo, ma anche tetris
STATUS: middle

[ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
soliti polizieschi francesi, letteratura estiva varia. Ho scoperto che Lino Banfi parla con l’aldilà ogni giorno, e che la faccia di Padre Pio è un po’ dappertutto. Io ho trovato un Choco Krispy con la sua forma, e lo conservo come una reliquia.


HO VISTO
e anche Chi, Gente, Stop, Cronaca Vera


STO ASCOLTANDO
il dottor Cruciani


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO


ORA VORREI TANTO...
invadere la Polonia


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...
come mettere a punto un apparato per il controllo delle menti. il progetto "raggio della morte" è per ora accantonato


OGGI IL MIO UMORE E'...
umido


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
Nessuna scelta effettuata

 


MERAVIGLIE

Nessuna scelta effettuata

Messaggio di Markoski da commentare:
Intanto la categoria "accadde domani" non l’avevo mai usata e mi pareva ora.
poi voglio qui riferire del mio ultimo sogno all’incontrario. era un po’ che non sognavo all’incontrario e anzi mi era quasi arreso a non farne più, quando l’altra notte ho sognato le ombrole (le lucciole del mondo all’incontrario) e tutto ciò che ne consegue.


ho fatto un sogno, un sogno all’incontrario. dove la luce era buio e il buio era luce. nel mio sogno le ombre erano colorate e le lampadine
proiettavano un po’ di buio. nel mio sogno le giornate d’estate erano più belle perché nei prati si vedevano le ombrole posarsi sugli steli d’erba mentre gli amanti si concedevano ogni tanto una cenetta all’ombra di candela. i bimbi andavano i spiaggia la sera e le mamme premurose sceglievano sempre una protezione lunare alta per loro, e a mezzanotte tutti sotto il lucellone a mangiare un po’ di anguria. ma nel mio sogno all’incontrario non so se l’anguria fosse meglio mangiarla bella calda, perché pur essendo un sogno all’incontrario in spiaggia si mangiava ancora l’anguria e non la zucca o la cotognata.
nel mio sogno all’incontrario i castelli si facevano con la sabbia asciutta, ma dovevi scavare un po’ sotto quella bagnata per trovarla, oppure fare una pozza con l’acqua di mare, che la seccasse un po’. in effetti è noto che nei sogni all’incontrario l’acqua asciuga e stando all’aria ci si bagna, quindi tutto torna. stando così le cose poi i bambini goffi che facevano castelli tutti stortignaccoli e sgarruppati erano molto invidiati da quelli bravi a cui proprio non riusciva niente di meglio se non delle regge con torrioni altissimi, merli e decori perfetti fatti coi bastoncini del gelato. e ogni volta che un muro cadeva si sentivano le grida d’orgoglio dei papà e delle mamme, pronte a far foto e a mostrare il capolavoro filiale ai vicini sconsolati da un bastione che proprio non vuole saperne di crollare.
SOTTOLINEO che malgrado quanto si possa pensare nel MIO sogno all’incontrario la tintarella è quella vera e NON quella di luna, che implicherebbe tra le altre cose l’adozione di zebre a pois nutrite a cacao della bolivia.

questo per dire che non bisogna mai buttarsi giù e che nel mondo all’incontrario è meglio essere scarsi a fare le cose, ma anche nel mondo dritto è meglio alla fine perché ci rende più simpatici di quelli lì che gli viene sempre tutto perfetto al primo colpo.

proseguendo, oggi ho incontrato in piazza del Santo Luca Sardella (nella foto), purtroppo senza la simpatica Janira Majello.



so che vi chiederete di che colore aveva il cappello e se era in pandan ( pendant) con la camicia, ebbene le risposte sono celeste e sì. avrei voluto anche fare la foto, ma poi mi sono ricordato che una volta un mio zio acquisito gli ha dato un pugno per mai chiarite questioni di ingaggio alla sagra dell’acquasala fredda di San Marco in Lamis in Puglia, e allora ho pensato che forse non era di buon gusto, data la faida familiare (per quanto acquisita).


(processione delle fracchie a san marco)



per il resto concludo linkando un sito di foto bellissime
foto bellissime

PS: non entro nella polemica sulle calzature del papa. ricordo solo che il papa non veste prada, ma cristo (con un nitido rosso martiriale). se penso che sta cosa l’ha detta un prete implodo.



PPSS: letta su un blog: "L’universo è infinito,La stupidità umana Anche, MA sul primo ho dei dubbi !! (A.Einstein)"

credo sia troppo facile dire "appunto".

ATTENZIONE:

Per commentare questo BLOG
è necessario essere iscritti
alla community di www.spritz.it

 

COMMENTI:


Autore: Crudelia
( martedì 5 agosto 2008, ore 14:29
)

Scoop! Anche Malgioglio al mare sta sotto al lucellone! (sai che scoop..)




Autore: ChickFit
( martedì 29 luglio 2008, ore 16:19
)

Janira Majello, ma...




Autore: Beatrix_K
( martedì 15 luglio 2008, ore 21:48
)

sognavo, ma..




Autore: Markoski
( martedì 15 luglio 2008, ore 16:07
)

e io che pensavo che fosse felice di vedermi...avrà avuto un pescespada nei pantaloni allora.




Autore: El Guera
( lunedì 14 luglio 2008, ore 19:31
)

OCCHIO CHE SARDELLA FA FISH BOXING.




OTTOBRE 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:

chobin kitty86pd vitto shaula mist vampina zilvio momo feck-u sizan renato chickfit crudelia matan violante


BOOKMARKS

Rottentomatoes

(da Cinema / Archivi )

Dagospia

(da Informazione / Agenzie di Stampa )

baiting

(da Tempo Libero / Umorismo e Satira )

UTENTI ONLINE: