Spritz.it - GIUMBOLO's HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG




NICK: GIUMBOLO
SESSO: m
ETA': 38
CITTA': Vasto
COSA COMBINO: Amministro condomìni degli anni '80..eheheh
STATUS: single

[ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
Patrick Murphy, His way (The Brian Clough story)



Roberto Parodi, Controsole




Roberto Parodi, Scheggia



Ted Simon, I viaggi di Jupiter



Indro Montanelli, La storia di Roma



John Grisham, L’allenatore



Fabio Volo, Il giorno in più



Hateley, il leone del Milan, di Gino Franchetti



Kitchen, di Banana Yoshimoto



Signori bambini, di Daniel Pennac



Inseguendo il paradiso del rugby, di Fabrizio Zupo



Falce e carrello, di Bernardo Caprotti



La grande bugia, di Giampaolo Pansa



A time to kill, di John Grisham




Torino è casa mia, di Giuseppe Culicchia




Il Vernacoliere



Il broker, di John Grisham



Il giorno più lungo, di Cornelius Ryan



I grandi generali di Roma antica, di Andrea Frediani



L’ombra del vento, di Carlos Ruiz Zafon



Il mio anno preferito, di Nick Hornby



Vinicio Capossela: rabdomante senza requie, di Elisabetta Cucco


HO VISTO
Il Tricolore



..la gente della mia età andare via, lungo le strade che non portano mai a niente, cercare il sogno che conduce alla pazzia, alla ricerca di qualcosa che non trovano nel mondo che hanno già....



STO ASCOLTANDO
Lady, are you crying
Do the tears belong to me
Did you think our time together was all gone

Lady, you’ve been dreaming
I’m as close as I can be
And I swear to you
Our time has just begun

Close your eyes and rest your weary mind
I promise I will stay right here beside you
Today our lives were joined, became entwined
I wish that you could know how much I love you

Lady, are you happy
Do you feel the way I do
Are there meanings that you’ve never seen before
Lady, my sweet lady
I just can’t believe it’s true
And it’s like I’ve never, ever loved before

Close your eyes and rest your weary mind
I promise I will stay right here beside you
Today our lives were joined, became entwined
I wish that you could know how much I love you

Lady, are you crying
Do the tears belong to me
Did you think our time together was all gone

Lady, my sweet lady
I’m as close as I can be
And I swear to you, our time has just begun



DIMONIOS

China su frontesi se sezzidu pesa
ch’es passendesa Brigata Tattaresa.
Boh! Boh!
E cun sa manu sinna
sa mezzus gioventude
de Saldigna.

Semus istiga de cudda antiga zente
ch’a s’inimigu frimmaiat su coro.
Boh! Boh!
Es nostra oe s’isigna
pro s’onore de s’Italia
e de Saldigna.

Da sa trincea finas’a sa Croazia
sos "Tattarinos" han’iscrittu s’istoria.
Boh! Boh!
Signimos cuss’olmina
onorende cudd’erenzia
tattarina.

Ruiu su coro e s’animu che lizzu
cussos colores adorant s’istendarde.
Boh! Boh!
E fortes che nuraghe
a s’attenta pro mantennere
sa paghe.

Sa fide nostra no la pagat dinari.
Aioh! Dimonios!
Avanti forza paris.


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO

Invece di parlare di abbigliamento, citando il grandissimo poeta Brunello Robertetti (chi non lo conosce?.. provate a digitare su youtube... una leggenda), "..ora diche una poesie":

C’era una volta un Re cche ddar palazzo
mannò ffora a li popoli st’editto:
- Io so’ io, e vvoi nun zete un cazzo,
sori vassalli bbuggiaroni, e zzitto.

Io fo ddritto lo storto e storto er dritto:
pozzo vénneve a ttutti a un tant’er mazzo:
Io, si vve fo impiccà, nun ve strapazzo,
ché la vita e la robba Io ve l’affitto.

Chi abbita a sto monno senza er titolo
o dde Papa, o dde Re, o dd’Imperatore,
quello nun pò avé mmai vosce in capitolo -.

Co st’editto annò er boja pe ccuriero,
interroganno tutti in zur tenore;
e, arisposero tutti: E’ vvero, è vvero.


ORA VORREI TANTO...
... il mio delizioso Centenario con mezzo ghiaccio di Marinella..



IN QS PERIODO STO STUDIANDO...


OGGI IL MIO UMORE E'...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
Nessuna scelta effettuata

 


MERAVIGLIE

Nessuna scelta effettuata




"IO NON HO FATTO IL CALCIATORE.. GIOCAVO A PALLONE" (G. Rivera)








Diario di un milanista.. e poi di tante altre cose.. lo stato d’animo scrive il mio blog.. o non lo scrive affatto..
"AMMINISTRATOREEEEEE!!"
ehm, scusate, devo lasciarvi...
a proposito...
Sono nato nel 1973. Da allora ho visto vincere al Milan:

5 Champions League
9 scudetti
5 Supercoppe Europee
3 Coppe Intercontinentali
6 Supercoppe Italiane
1 Coppa Italia
1 Mitropa







E’ accaduto davvero... bwaaaahahahahahah

È meglio che prendi nota: io sono cattivo, incazzato e stanco. Sono uno che mangia filo spinato, piscia napalm e riesce a mettere una palla in culo a una pulce a duecento metri. Per cui va’ a rompere il cazzo a qualcun altro!

Potrei essere io a dire quello che dice Colin Firth..



(questo BLOG è stato visitato 11578 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


SONDAGGIO: LA CASTA


Oggi mi travesto da prof. Lupo Mannheimer.



Visto che negli ultimi anni si parla tanto di questa "Casta", voi come la vedete?



LA CASTA NON SA RIMEDIARE AI PROBLEMI E ANZI NE CREA ALTRI
LA CASTA NON VUOLE RIMEDIARE AI PROBLEMI E PENSA SOLO AL PROPRIO TORNACONTO
LA CASTA SEMPLICEMENTE SE NE FOTTE DEL PAESE
LA CASTA E’’ SEMPRE STATA LA MIA MODELLA PREFERITA

( solo gli utenti registrati possono votare )

domenica 23 ottobre 2011
ore 17:17
(categoria: "Vita Quotidiana")


TRISTEZZA INFINITA
CIAO MARCO



Si dice che ogni volta che saliamo in sella ad i nostri destrieri insieme a noi salgano pure angeli e diavoli...

è vero...

Rappresentano quel dualismo che rende questo modo di vivere così denso di emozioni che a volte il cuore pare voler saltar via dal petto e mettersi a correre...ad urlare...

diavoli che girano quel polso in maniera a volte così irrazionale e violenta che lo schizzo di adrenalina ti arriva dritto al cervello senza passare dal via lasciandoti i tremori per lunghissimi interminabili minuti...che ti spingono a piegare quel tanto che basta da far diventare bianche le mani e diventare tutt’uno con la nostra passione...la nostra vita...

tanto da pensare di averlo sfiorato quel limite di aver scosso quel mantello con il nostro passaggio radente...

E angeli che portano il volto e la voce di chi non è più con noi...
dei nostri affetti...
delle nostre paure

ed esperienze costruite sulle nostre ossa rotte...



Angeli che ti accarezzano
quel polso che torna a colorarsi
e lascia andare la manetta quel tanto
che basta per godere senza infastidire quel mantello
che fino ad un secondo fa
avremmo strappato urlando per lo spostamento d’aria
per vedere se è veramente così bella e sinuosa questa mitologica creatura perennemente celata dall’ombra della paura...



Poi ci trovate i week-end in qualche strada di campagna sperduta tra i monti... seduti su un muretto con la sigaretta che si consuma lenta all’angolo delle labbra...

con lo sguardo perso all’orizzonte e una mano che inconsciamente segue le sinuose linee del serbatoio o dell’affilato cupolino...colorati come farfalle...

bardati come antichi cavalieri...da soli o in sfavillanti sfilate di scintille e di riflessi con il saluto

sempre pronto anche se incroci non lo hai mai visto e mai più lo rivedrai...


..Ma in moto si muore... è vero...

Capita ma quanta Vita è capace di regalarci questa passione?

Questi ragazzi meravigliosi da abbracciare e baciare come figli propri

Immersi in quelle tute di pelle, con i loro tatuaggi, con i loro caschi dai coloro sgargianti, tutti veri DURI!

Gente che su strada non abbassa mai lo sguardo

Ma provate ad alzare loro quelle visiere scure da marziani e troverete occhi splendidi, puliti, gonfi di quelle lacrime vere in cui puoi annegare ed arrivare fino in fondo alla loro anima per vedere com’è candida.

occhi che solo la gioventù più sana può avere. provate poi a togliergli quelle tute e troverete al

loro interno dei bambinoni innamorati della vita, delle scorribande, dei weekend a bistecche e salsicce, ma ancora tanto bisognosi un padre o di una madre che li prenda per mano quando la sorte inizia a giocare così duro...


Parlate con ognuno di noi... e chiedetegli cosa sarebbe di lui se un giorno dovesse rinunciare a

questa passione...e preparatevi a sentire l’urlo del silenzio... e a vedere quello sguardo di bimbo diventare lo sguardo di un marinaio costretto a vivere a terra con il mare in vista...

di un pilota che guarda il cielo ancorato a terra...

Già... in moto si muore... ma ora credete di poterci capire?

Io non credo... non ancora...


Chiedete allora di portarvi ad un raduno, ad una scampagnata...bagnatevi di pioggia scrosciante che

Vi penetra fino alla biancheria intima...che vi entra nelle ossa...lasciate che il freddo vi punga fino a

farvi lacrimare...lasciate che il sole tenti di liquefarvi mentre indossate l’immancabile giacca tecnica...

O semplicemente provate a chiedergli di fermarsi così, senza nessun motivo apparente per strada accostandovi al ciglio per stupirvi di quanti (automobilisti) non vi degneranno di uno sguardo e quanti (motociclisti) si fermeranno per offrirvi aiuto, compagnia, un semplice passaggio al più vicino distributore anche se esso si trovi a svariati km o un posto nel proprio box per la moto e un pasto caldo per voi mentre aspettate i soccorsi...


...Fatelo e allora, solo allora arriverete a sfiorare l’essenza di essere Motociclista

In moto si muore, è vero... ma non esiste modo migliore per vivere il tempo che ci è concesso... e se

ancora non lo avete capito be’... lasciate perdere, non lo capirete mai.

Ma se un domani mentre andrete al mare con la vostra famiglia automobilisticamente corretta dovesse sopraggiungere uno di Noi e vedeste vostro figlio girarsi di scatto a salutare sbracciando come un pazzo rinunciate a capire anche lui... lui che nella sua incoscienza vede in Noi quella scintilla che voi non siete stati capaci di scorgere...e se vedrete il Motociclista ricambiare il saluto... be’... non c’è nulla di strano sapete?

Tra Angeli in terra ci si saluta sempre... ma questo, Chi ha perso le ali, non lo ricorda...


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 18 agosto 2011
ore 15:34
(categoria: "Sport")


ENNESIMA LEZIONE DEL BARCA AL REAL
Il Barcellona di Guardiola sconfigge per l’ennesima volta l’arrogante Real Madrid dell’arrogante Mourinho e vince la Supercoppa di Spagna.



Ma avete visto???

Messi ieri sera ha salvato il calcio dall’attacco dei calci.

Non so se avete visto i gol..

1-0: Messi resiste a 2 attacchi dei centrocampisti bianchi. Contemporaneamente Iniesta "taglia dentro" come il manuale del calcio prevede alla voce "gioco senza palla". Messi, intento a saltare i blancos, alza il viso e per una frazione di secondo vede Iniesta in avanti e "scarica" un passaggio chiuso meraviglioso, che mette il compagno solo davanti a Casillas. Esempio lampante di cosa possono fare degli ottimi schemi di gioco quando ad attuarli ci sono 2 grandi campioni.

2-1: Pique in mezzo all’area fa un colpo di tacco sotto pressione dei difensori del Real. Quel colpo di tacco, ricevuto da un compagno senza talento come spesso accade nelle normali squadre, sarebbe andato perso: il ricevitore avrebbe inciampato e si sarebbe incartato col pallone. Messi no: Messi lo controlla con il suo immenso talento in un fazzoletto, quel tanto da rientrare in controllo pieno del pallone. Il resto dei movimenti, gli altri due passi per allargarsi e superare Casillas, sono solo la normalità per lui. Ma quel primo controllo dell’appoggio di tacco di Pique è fenomenale.

3-2: al limite dell’area scarica all’esterno per il compagno e si proietta dentro per ricevere il tocco di ritorno e al volo si inserisce per battere Casillas sul suo palo!

Fantastico.

Si parli di questo e non delle sceneggiate dello sfigato: ’sto giro dito nell’occhio a un collega del Barca e sfuriata anche contro i raccattapalle(!!!) . Per favore, per favore...

Tra lui e Guardiola un abisso (..o forse due..):
1) di preparazione tecnico tattica
2) di sportività ed eleganza: in una parola.. CLASSE

L’unico modo in cui Moufrinho può vincere le partite è buttandola in tensione, rissa e cagnara. Lavora al suo personaggio, al prodotto che vuol vendere (..che altri non è che sè stesso medesimo), e le affermazioni delle sue squadre hanno come primo effetto, per i meccanismi perversi del marketing, quello di aumentare il proprio valore. Solo secondariamente, ed incidentalmente, i successi giovano alla squadra che gli sta capitando di allenare in ciascun periodo storico.


Full stop.



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

domenica 14 agosto 2011
ore 11:23
(categoria: "Vita Quotidiana")


MC’s Life...

...video.. passione.. libertà..


FIGATA!!!!!



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

sabato 6 agosto 2011
ore 22:25
(categoria: "Sport")


E ALLOOOOOORAAAAAA?????
Il Milan batte gli onesti per la 3° volta di fila e mette un’altra coppa nella sua ricchissima sala dei trofei!!! Questa volta è la Supercoppa Italiana giocatasi a Pechino. Ibra e Kevin KING Boateng replicano all’iniziale vantaggio dei tristoni, con Sneijder. Seedorf si carica la squadra sulle spalle nel 2° tempo e non c’è storia.





E gli intertristi tornano campioni del mondo.. si... dei piangina!


LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

martedì 2 agosto 2011
ore 10:04
(categoria: "Vita Quotidiana")


FORZA, FORZA...
...rispondete al sondaggio qui sopra sulla "casta"... non siate timidi!



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 29 luglio 2011
ore 16:09
(categoria: "Vita Quotidiana")


MAPORCAPUPAZZA!!!
Piede rotto... e tutti che vanno al mare... come cavolo si resiste?????



Mmmm.. credo che anche la canoa si stia facendo la stessa domanda!!!


LEGGI I COMMENTI (4) - SEGNALA questo BLOG

martedì 26 luglio 2011
ore 15:47
(categoria: "Viaggi")


CONSIGLIO LETTERARIO..
Se ve ne state sotto l’ombrellone e vi annoiate del solito tran tran, vi consiglio di leggervi questo bel libro di Ted Simon... CHI E’ TED SIMON? direte voi... questo signore, tra il 1973 e il 1977 si è fatto 100.000 km (..esatto!!!..) facendo il giro del mondo in moto..

MA STICAZZI DELLE MOTO, a Giumbolè... direte voi...

Infatti.. non a tutti piacciono.. ma il racconto delle sue avventure prende spunto dal giro in moto per diventare un viaggio che gli aprirà la mente al mondo, alle differenze, alle contaminazioni.. e il viaggio si trasferisce dalla strada alle profondità dell’animo, sempre sollecitato a rivedere le sue convenzioni... e questa rivisitazione coinvolge anche chi legge.. innanzitutto non si annoia, perchè i racconti di tanti posti e località, popoli e civiltà così ben descritti, aiuta ad evadere dalla spiaggia (..o dalla camera...) dove ci troviamo.. dalla sdraio, si passa alla sella.. eheheh.. e in secondo luogo, si avvia in un’ introspezione profonda, preso per mano dal motociclista/esploratore..

PRENDETELO E LEGGETEVELO.. così, per curiosità..



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 25 luglio 2011
ore 10:29
(categoria: "Sport")


VOI CI CREDETE?
Molte volte si sostiene che il nostro destino è scritto nel nome.. e infatti, tante volte, si da un nome anche come una sorta di viatico a ripercorrere le fortune di qualcuno che in passato ha portato quel nome...


Voi cosa ne pensate?

Ecco un esempio inconfutabile...



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 15 luglio 2011
ore 14:07
(categoria: "Viaggi")


A ZONZO...
Visto il caldo di questi tempi, forse qualche immagine di un certo tipo aiuta a far sembrare meno opprimente la calura!
Come vi ho detto, sono spesso in giro... qualche settimana fa me ne sono andato al Parco Nazionale del Gran Paradiso... il Col del Nivolet non tradisce mai.. che ne dite?







Rendiamo merito alla Bonnie.. mi porta ovunque



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 14 luglio 2011
ore 19:35
(categoria: "Viaggi")


HOME.. FINALLY!
Beh, si.. dai.. l’assenza è dovuta al fatto che me ne sono stato un po’ in giro...

Passo del Cerreto...


..off road nel Chianti...


..Lago di Bolsena...


..Molise.. Valico del Macerone..


..e mare, in Sicilia




C’è un po’ tutta l’Italia... e parecchi km fatti.... che mi raccontate?


LEGGI I COMMENTI (3) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
DICEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:

z4z4 tiredbrain teoteo evissa teraz rozzo pippiri grezzo dorietem bijoux opo miciameow killer ladykiller gino pongo cannella ilBello standbyme Sephirot brigitta thunderrs doggma ruvido lufty speleogirl moretta ezy rider angioletta marge tat@ solo jaws MissCiccia Don Marco arcy mcb leoncina xstarlight superspice KYOKO complice LaFletcher *template* RONDINE


BOOKMARKS

SOLO MILAN

(da Sport / Calcio )

IMMAGINI DI VASTO

(da Viaggi e Turismo / Agenzie )

UN MITO: FEBBRE DA CAVALLO

(da Cinema / Siti dei Films )

VASTO

(da Viaggi e Turismo / Agenzie )

IL VERNACOLIERE

(da Informazione / Notizie del Giorno )

VACANZE DI NATALE 83

(da Cinema / Archivi )

MARIO BREGA

(da Cinema / Attori e Attrici )

UTENTI ONLINE: