Spritz.it - Weld's HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG




NICK: Weld
SESSO: m
ETA': 26
CITTA': isola di Uait
COSA COMBINO:
STATUS: sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
e]


HO VISTO


STO ASCOLTANDO


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO


ORA VORREI TANTO...


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...


OGGI IL MIO UMORE E'...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
Nessuna scelta effettuata

 


MERAVIGLIE

Nessuna scelta effettuata




“ ”

(questo BLOG è stato visitato 8394 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, Telete, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


giovedì 8 marzo 2007
ore 22:28
(categoria: "Vita Quotidiana")


WWW.CASTOIMMANUEL.ORG
E’ un genio l’intervista al casto divo




Coiti nel buio (featuring with cechilia)






COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

domenica 4 marzo 2007
ore 21:33
(categoria: "Vita Quotidiana")


sono commosso..




COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 28 febbraio 2007
ore 10:15
(categoria: "Vita Quotidiana")





LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

martedì 27 febbraio 2007
ore 10:49
(categoria: "Vita Quotidiana")


AAAAAAAAI don fil laik dencing papparappa pappara’

e le gino’s sisters?


LEGGI I COMMENTI (4) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 23 febbraio 2007
ore 16:19
(categoria: "Vita Quotidiana")






LEGGI I COMMENTI (6) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 15 febbraio 2007
ore 23:35
(categoria: "Vita Quotidiana")


COME SAREMO DA GRANDI?

LA VIRGY E LA PINZI


LEGGI I COMMENTI (5) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 12 febbraio 2007
ore 22:04
(categoria: "Vita Quotidiana")


ogni tanto mi commuovo anch’io cosa credi...


Torre di Controllo a Maggiore Tom,
Torre di Controllo a Maggiore Tom,
Prendi le tue pillole di proteine e mettiti il casco.

Torre di Controllo a Maggiore Tom
comincia il conto alla rovescia,
accendi i motori,
controlla l’accensione
e che Dio ti assista.

(parlato)
Dieci, nove, otto, sette, sei, cinque,
quattro, tre, due, uno, Partenza

Questa è la Torre di Controllo
a Maggiore Tom,
Ce l’hai proprio fatta
E i giornali vogliono sapere che marca di camicia porti
E’ arrivato il momento di lasciare la capsula se te la senti.

Qui è Maggiore Tom a Torre di Controllo,
Sto uscendo dalla porta
E sto galleggiando nello spazio
in un modo molto strano
E le stelle hanno un aspetto molto diverso, oggi.

Perché
Sto seduto in un barattolo di latta,
Lontano sopra il mondo,
Il pianeta Terra è blu
E non c’è niente che io possa fare.

Malgrado sia lontano
più di centomila miglia,
Mi sento molto tranquillo,
E penso che la mia astronave sappia dove andare
Dite a mia moglie che la amo tanto,
lei lo sa

Torre di Controllo a Maggiore Tom
Il tuo circuito si è spento,
c’è qualcosa che non va
Puoi sentirci, Maggiore Tom?
Puoi sentirci, Maggiore Tom?
Puoi sentirci, Maggiore Tom?
Puoi sentirci......

Sono qui che galleggio
attorno al mio barattolo di latta,
Lontano sopra la Luna,
Il pianeta Terra è blu
E non c’è niente che io possa fare
_________________
io sono un atomo impazzito che vaga nell’universo della follia,
in un’orbita di nulla....

Non so ancora cosa stavo aspettando
E il mio tempo passava irruente
Un milione di vicoli ciechi
Ogni volta che pensavo di avercela fatta
Sembrava che il sapore
non fosse così dolce
mi sono voltato per guardarmi
ma non ho colto il minimo accenno
di come gli altri vedono uno che finge
sono troppo veloce per quella prova

M-m-m-m-mutamenti 1
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-mutamenti
Non voglio essere più ricco
M-m-m-m-mutamenti
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-mutamenti
Devo solo cambiare identità
Il tempo può cambiarmi
Ma io non posso inseguire il tempo.

Guardo i vortici che cambiano forma
Senza lasciare mai la corrente
Di calda precarietà e
Così i giorni scorrono attraverso i miei occhi
Ma sembrano sempre uguali
E questi bambini su cui sputi
Mentre cercano di cambiare il loro mondo
Sono immuni ai tuoi consigli
Sanno bene quello
a cui andranno incontro

M-m-m-m-mutamenti
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-mutamenti
Non dire loro di crescere e di piantarla
M-m-m-m-mutamenti
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-m-m-mutamenti
Dov’è la tua vergogna
Ci hai lasciati dentro fino al collo
Il tempo mi può cambiare
Ma tu non puoi inseguire il tempo.

Strano fascino che mi affascina
I mutamenti seguono
il mio ritmo

M-m-m-m-mutamenti
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-mutamenti
Guardate fuori voi che ballate il Rock’n’Roll
M-m-m-m-mutamenti
(Girati e affronta lo straniero)
M-m-mutamenti
Molto presto sarai
un po’ più vecchio
Il tempo può cambiarmi
Ma non riesco a inseguire il tempo
Ho detto che il tempo può cambiarmi
Ma non riesco a inseguire il tempo


LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 2 febbraio 2007
ore 10:22
(categoria: "Vita Quotidiana")


MIA SORELLA
Mia sorella fa la barista al bar della stazione dove vanno sempre tanti disperati, senza tetto, gentte che scappa dagli ospedali...
Allora la polizia un giorno entra in bar e comincia a chiedere un po in giro ai dipendenti, fornendo indicazioni circa una persona scappata da un ospedale...
Arrivando da mia sorella le fanno:
-Poliziotto:" Signorina salve"
-Mia sorella:"Buongiorno"
-Poliz.:"Stiamo cercando una persona, un uomo, di mezzeta’, che è -scappato dall’ospedale e non sta bene"
-Mia sorella:"Ah caspita"-"E com’è fatto..."
Poliz.:"E’ stato visto con dei pantaloni arancioni un giubbotto nero e un trolly"...
-Mia sorella: "UN ELFO?"...






LEGGI I COMMENTI (4) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 29 gennaio 2007
ore 02:15
(categoria: "Vita Quotidiana")


cinzia coricata


LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 25 gennaio 2007
ore 09:02
(categoria: "Vita Quotidiana")



Un giorno, un uomo non vedente stava seduto sui gradini di un
edificio con un cappello ai suoi piedi ed un cartello recante la
scritta:

"Sono cieco, aiutatemi per favore".

Un pubblicitario che passeggiava lì vicino si fermò e notò che
aveva solo pochi centesimi nel suo cappello.

Si chinò e versò altre monete.

Poi, senza chiedere il permesso dell’uomo, prese il cartello, lo
girò e scrisse un’altra frase.

Quello stesso pomeriggio il pubblicitario tornò dal non vedente e notò che il suo cappello era pieno di monete e banconote.

Il non vedente riconobbe il passo dell’uomo e chiese se non fosse
stato lui ad aver riscritto il suo cartello e cosa avesse
scritto.

Il pubblicitario rispose "Niente che non fosse vero. Ho solo
riscritto il tuo in maniera diversa", sorrise e andò via.

Il non vedente non seppe mai che ora sul suo cartello c’era scritto:
"Oggi è primavera...ed io non la posso vedere."

A tutte le persone che vorrei vedere sorridere sempre,
Perché con un piccolo sorriso si può rendere migliore il mondo.
buona giornata a tutti!!!





COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
OTTOBRE 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:

]


BOOKMARKS

ARTE FIGURATIVA URSINA

(da Arte e Cultura / Cartoni & Fumetti )

Bearwww

(da Pagine Personali / HomePage )

UTENTI ONLINE: