BLOG MENU:


nelly78, ** anni
spritzina di Padova
CHE FACCIO? Mantenuto/a
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Le vie dei canti

HO VISTO

Il sorriso di chi ama

STO ASCOLTANDO

Astor, Giovanni, Ryuichi, Nina, i Pink, Keith, Guadalupe, Zizi

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Tacchi, tacchi, tacchi

ORA VORREI TANTO...

Poter dormire...

STO STUDIANDO...

quel genere strano che sono gli uomini

OGGI IL MIO UMORE E'...

lontano...

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) CAPIRE CHI SEI, ... E SCEGLIERE DI ESSERLO FINO IN FONDO.

MERAVIGLIE


1) Le castagne appena cotte.. un caminetto, una bella boccia di vino rosso e una persona speciale accanto..





Creatività è permettersi di fare degli sbagli. Arte è sapere quali di questi sono da tenere.

H. Brooks Adams


Non vince la donna che corre dietro, né quella che scappa. Vince quella che aspetta
Elias Canetti


Un intelligente può fare lo stupido, ma non avverrà mai il contrario.

Sopravvivere ad una battaglia è già una vittoria. Permettere a qualcuno di insinuarsi nella nostra vita è una vittoria nostra, non di chi è entrato.


Quello che stavo dicendo è che costa molto essere autentica signora mia... e in questo non bisogna essere tirchie, perché una più è autentica quanto più somiglia all’idea che ha sognato di se stessa.





(questo BLOG è stato visitato 6546 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]





giovedì 30 giugno 2011 - ore 10:14


MILF
(categoria: " Vita Quotidiana ")


chi sa che cosa vuol dire?

cat... tu che parli giovane...

LEGGI I COMMENTI (17) - PERMALINK



lunedì 27 giugno 2011 - ore 04:10



(categoria: " Vita Quotidiana ")


la notte può essere decisamente molto lunga.

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



giovedì 16 giugno 2011 - ore 22:04



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Amore a prima vista

Sono entrambi convinti
che un sentimento improvviso li unì.
E’ bella una tale certezza
ma l’incertezza è più bella.
Non conoscendosi prima, credono
che non sia mai successo nulla fra loro.
Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi
dove da molto tempo potevano incrociarsi ?
Vorrei chiedere loro
se non ricordano-
una volta un faccia a faccia
forse in una porta girevole ?
uno “scusi” nella ressa ?
un “ha sbagliato numero” nella cornetta ?
- ma conosco la risposta.
No, non ricordano.
Li stupirebbe molto sapere
che già da parecchio
il caso stava giocando con loro.
Non ancora del tutto pronto
a mutarsi per loro in destino,
li avvicinava e allontanava,
tagliava loro la strada
e soffocando un risolino
si scansava con un salto.
Vi furono segni, segnali,
che importa se indecifrabili.
Forse tre anni fa
o il martedì scorso
una fogliolina volò via
da una spalla a un’altra ?
Qualcosa fu perduto e qualcosa fu raccolto.
Chissà, forse già la palla
tra i cespugli dell’infanzia ?
Vi furono maniglie e campanelli
su cui anzitempo
un tocco si posava su un tocco.
Valigie accostate nel deposito bagagli.
Una notte, forse, lo stesso sogno,
Subito confuso al risveglio.
Ogni inizio infatti
è solo un seguito
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 8 giugno 2011 - ore 09:56


Ieri sera
(categoria: " Vita Quotidiana ")


io e la quaela uscimmo per una birra. la mia sapeva di spuma comprata al bar "alla pesa" di quando avevo 4 anni. Fui costretta a berne due, giusto per riequilibrare con un po’ di amaro quella schifezza che fu la prima.

eravamo sedute nella vetrina della birreria e chiacchera che ti chiacchera ad un certo punto vidi la quaela con un rivolo di bava alla bocca e con un rantolo biascicò: Alessandro Gassman.

Ebbene si, il belloccio, nonchè direttore del teatro stabile del veneto passeggiava per il centro della città e alla quaela si mosse l’ormone.

La scena peggiore: una volante della polizia ferma e i due poliziotti adoranti a fare foto col telefonino...

Anche la quaela però... che spettacolo



LEGGI I COMMENTI (10) - PERMALINK



martedì 7 giugno 2011 - ore 14:26



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Devo molto
a quelli che non amo.
Il sollievo con cui accetto
che siano più vicini a un altro.

La gioia di non essere io
il lupo dei loro agnelli.

Mi sento in pace con loro
e in libertà con loro,
e questo l’amore non può darlo,
n´ riesce a toglierlo.

Non li aspetto
dalla porta alla finestra.
Paziente
quasi come un orologio solare,
capisco
ciò che l’amore non capisce,
perdono
ciò che l’amore non perdonerebbe mai.

Da un incontro a una lettera
passa non un’eternità,
ma solo qualche giorno o settimana.

I viaggi con loro vanno sempre bene,
i concerti sono ascoltati fino in fondo,
le cattedrali visitate,
i paesaggi nitidi.

E quando ci separano
sette monti e fiumi,
sono monti e fiumi
che si trovano in ogni atlante.

E’ merito loro
se vivo in tre dimensioni,
in uno spazio non lirico e non retorico,
con un orizzonte vero, perchè mobile.

Loro stessi non sanno
quanto portano nelle mani vuote.

"Non devo loro nulla" -
direbbe l’amore
su questa questione aperta.

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



mercoledì 1 giugno 2011 - ore 11:31



(categoria: " Vita Quotidiana ")


l’1 luglio apre il village in fiera. lo spettacolo iniziale vedrà protagoniste luciana littizzetto e franca valeri.



LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



martedì 10 maggio 2011 - ore 16:34



(categoria: " Vita Quotidiana ")


i tacchi 12 indossai.

su un gradino inciampai e miserevolmente scivolai

male ahi!

caviglia nera detengo.

brava no?



LEGGI I COMMENTI (9) - PERMALINK



martedì 3 maggio 2011 - ore 13:29



(categoria: " Vita Quotidiana ")




LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



martedì 26 aprile 2011 - ore 15:39


Addio al blog
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ha ragione la zia: sempre più spesso si vedono nick che dichiarano la chiusura del blog. Ma perchè? io se volessi chiudere smetterei di scrivere e basta, senza proclami. Mi sembra che in realtà nei post si cerchino attenzioni, un test per i lettori che devono scattare obbedienti e dire: no no no, senza te spritz non ha più un senso, non lasciarci in questa valle di aperol...

però è anche vero che molti hanno smesso e basta. e questo è un pochino triste.

LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



giovedì 14 aprile 2011 - ore 09:59


Io vi giudico - tanto per cambiare!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Cari voi,
ultimamente vedo risse degne del miglior saloon scatenate da nulla, con commenti che hanno il sapore di parole accostate con la tecnica dello stream of consciousness (e qui innegabilmente giudico, lo ammetto).

Vorrei chiedervi una cortesia: nelle vostre violenze verbali per piacere, non violentate anche la lingua italiana.
A parte le volgarità, vi ricordo che:
dà, voce del verbo dare si scrive con l’accento.
gli: a lui
le: a lei

il congiuntivo non è un concetto astratto.


LEGGI I COMMENTI (12) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
AGOSTO 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:


Quaela

catcher

Aran Benjo

SixtyNine

gedeone se l’avesse

acido56

Dorian V"V

Kyara

crock

Legionario

SexToy

la zia di tutto noi:

LaFletcher
... e anche qualcun altro




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE: