BLOG MENU:



momo, 3x anni
spritzino di Padova / Little Bucarest (Arcella)
CHE FACCIO? quello che non c'è
Sono single

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...




ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Sicapunk con la maglietta di Neffa!
2) Sicapunk che ascolta i POOH

MERAVIGLIE


1) il gin lemon
2) atmosfera ovattata post-balla
3) poter stare in silenzio senza il bisogno di spiegarne il significato...
4) gli stranimali
5) la voce di eddie vedder ed i pearl jam
6) la mozzarella e i derivati del maiale (per gli amici pig)
7) "tears of the dragon" di bruce dickinson ascoltata di notte in cuffia al buio con la finestra appena aperta e una birretta in mano.. qualcuno ha da accendere?
8) lo stroh-rum di momo!!!!


OGNI GIOVEDI 15-1630 SU RADIO SHERWOOD


5 GIUGNO DJSET @ MAGNOLIA - MI AMI FESTIVAL (MI)
DAL 18 GIUGNO AL 17 LUGLIO SHERWOOD FESTIVAL
19 GIUGNO DJSET @ BIG BOY
25 GIUGNO DJSET @ BANALE
26 GIUGNO DJSET @ WHATEVER (TRIESTE)
3 LUGLIO DJSET CON DENTE @ SHERWOOD FESTIVAL

DAL 25 MAGGIO, OGNI MARTEDI E VENERDI
@ BANALE COLONIA ESTIVA - PADOVA

RESIDENT @ NEW AGE, BANALE, WAH WAH CLUB, SHERWOOD
ESTRAGON AFRAID EVENTS

FANPAGE (Facebook): Momostock

BOOKING: momo@allagrandissima.com




il mio MySpace:



<<IF YOU DON’T LIKE MY FIRE
THEN DON’T COME AROUND
CAUSE I’M GONNA BURN ONE DOWN
>>
Ben Harper

WEB: www.allagrandissima.com
EMAIL: momo@allagrandissima.com
MYSPACE: www.myspace.com/momostock
BUZZ: byebyebombay.buzznet.com
SKYPE: marcomomo



(questo BLOG è stato visitato 172777 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



martedì 15 giugno 2010 - ore 10:45


La verità, vi prego, sul governatore.
(categoria: " Vita Quotidiana ")


"Non volevo il Va’Pensiero. Pensavo a Vaporella di Polti, mia vera ossessione. E’punto cardine del mio programma. Chiedo scusa a quel Mameli lì, mi spiace se la sia presa, anche se non ci conosciamo."

E’un atto di scuse pubblico davvero lodevole, quello che arriva all’alba di una giornata in cui il sole non vuole proprio splendere. Nemmeno quel verde sole padano, quello dei cerchi nel grano, quello di presa nell’ano (letteralmente: "ce l’abbiamo nel culo").

Da tempo il Presidentissimo è sostenuto da personaggi di alta dottrina politica e ultras di ogni ordine e grado. Alcolico. (Il link è omesso perché siamo in fascia protetta)

Ricordo in particolare una sentenza su tutte dei suoi sostenitori:
Magnemo san, magnemo italian, a morte el kebab.

Qualcuno dovrebbe chiarire questa faccenda. Ovverosia, l’animale Kebab merita davvero la morte? Viene forse consumato crudo? E’forse un animale?

Gran parte dell’economia di alcuni paesi del Veneto è basata sull’indotto del cavallo. Per uso, ahimè, culinario. Il "Presidente di tutti i veneti" vuole eliminare il cavallo dalle tavole. E non è vegetariano o animalista.

Lo sa l’uomo della strada (chiusa)?

Che dire: andiamo tutti a vedere i Radiosboro.
Per un mondo migliore.





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 5 maggio 2010 - ore 01:33


Basilicata Coast to Coast
(categoria: " Cinema ")


Si può viaggiare senza navigatore.
A Venezia come in Lucania.
L’importante è ritrovarsi.

MENTRE DORMI - MAX GAZZE’



Mentre dormi ti proteggo
e ti sfioro con le dita
ti respiro e ti trattengo
per averti per sempre

Oltre il tempo di questo momento
arrivo in fondo ai tuoi occhi
quando mi abbracci e sorridi
se mi stringi forte fino a ricambiarmi l’anima

Questa notte senza luna adesso
vola.. tra coriandoli di cielo
e manciate di spuma di mare
Adesso vola

Le piume di stelle
sopra il monte più alto del mondo
a guardare i tuoi sogni
arrivare leggeri

Tu che sei nei miei giorni
certezza, emozione
Nell’incanto di tutti i silenzi
che gridano vita

sei il canto che libera gioia
sei il rifugio, la passione

Con speranza e devozione
io ti vado a celebrare
come un prete sull’altare
io ti voglio celebrare
come un prete sull’altare

Questa notte ancora vola
tra coriandoli di cielo
e manciate di spuma di mare
Adesso vola

Le piume di stelle
sopra il monte più alto del mondo
a guardare i tuoi sogni
arrivare leggeri

Sta arrivando il mattino
stammi ancora vicino
sta piovendo
e non ti vuoi svegliare
resta ancora resta per favore

e guarda come...
vola tra coriandoli di cielo
e manciate di spuma di mare
Adesso vola

Le piume di stelle
sopra il monte più alto del mondo
a guardare i tuoi sogni
arrivare leggeri

Vola... Adesso vola
Oltre tutte le stelle
alla fine del mondo
vedrai, i nostri sogni diventano veri!


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 27 aprile 2010 - ore 00:10


Quanto siamo fortunati, noi utenti di questo sito
(categoria: " Accadde Domani ")


Abbiamo il migliore degli economisti.
Leggere i messaggi in bottiglia è, quando mi capita, un’utilissima lezione di vita. Questo novello Alfred Marshall è il top dei top (Topper).

Ha studiato nelle migliori scuole, provate infatti a sentirlo parlare in italiano dalla viva voce.
Costui, inoltre, è notoriamente stabilissimo. A seconda del clima, infatti, è stato
- berlusconiano : noi tutti invidiamo Silvio, e lo odiamo per quello, e i comunisti sono delle merde
- leghista : non si capisce perché il sud e quella gente di merda che arriva da fuori confine debbano rubarci l’oro, a noi veneti grandi lavoratori
- moralizzatore : la romagnola ricchissima ha il padre che lo vuole conoscere, ma non sa quanto vacca sia la figlia
- docente : sempre pronto, dall’alto del suo ruolo sociale, a dirci quanto siano ignoranti gli altri
- re della promozione finanziaria : siamo tutti dei poveretti, lui è dio e il suo datore di lavoro, se potesse, gli farebbe un pompino. sì, proprio colui che gira con 3 rolex per polso, ha 3 premi produzione l’anno e ha persino la governante con il permesso di soggiorno
- rivoluzionario : tutti sono dei coglioni, solo lui ha capito le ruberie di Silvio e vuole aiutarci a capirlo. sì, forse in passato lo ha valutato male, ma ora la gente deve svegliarsi, deve capire che sono solo quelli come lui, i comunisti, quelli veri, che hanno capito tutto.

Ora vorrei davvero capire come fa a parlare di giustizia sociale, di giustizia nei tribunali e di politica a scrivere cose tipo gli slavi sono gente di merda in questi stessi forum, solo perché qualcuno chiedeva delucidazioni sulle ferie nella (pericolosissima ed incivile) Croazia.

Lui, che ha studiato la vita su Wikipedia e si fa le seghe sul blog di Beppe Grillo, perché quello de La Padania non gli piace più.

Ecco, la legge Basaglia, a volte, risulta essere stata una cagata pazzesca.

COM’E’PROFONDO IL MARE - LUCIO DALLA



Siamo noi, siamo in tanti, ci nascondiamo di notte
per non farci ammazzare dagli automobilisti, dai linotipisti
siamo gatti nei, siamo pessimisti, siamo i cattivi pensieri,
non abbiamo da mangiare
ma come è profondo il mare
come è profondo il mare
Babbo che eri un grande cacciatore di quaglie e di fagiani
caccia via queste mosche che non mi fanno dormire, che mi fanno arrabbiare
ma come è profondo il mare
come è profondo il mare
E’ inutile, non c’è più lavoro, non c’è più decoro
Dio o chi per lui sta cercando di dividerci, di farci del male, di farci annegare
ma come è profondo il mare
come è profondo il mare
Con la forza di un ricatto l’uomo diventò qualcuno,
resuscitò anche i morti, spalancò prigioni, bloccò 6 treni con relativi vagoni
innalzò per un attimo il povero a un ruolo difficile da mantenere, poi lo lasciò
cadere a piangere e a urlare
solo in mezzo al mare
come è profondo il mare
Poi da solo l’urlo diventò un tamburo e il povero, come un lampo, nel cielo sicuro
cominciò una guerra per conquistare quello scherzo di terra che il suo grande cuore doveva coltivare
ma come è profondo il mare
come è profondo il mare
Poi la terra gli fu portata via compreso quella rimasta addosso
fu scaraventato in un palazzo o in un fosso, non ricordo bene,
poi una storia di catene, bastonate e chirurgia sperimentale
ma come è profondo il mare
come è profondo il mare
poi non si sa come qualcuno, un mistico, forse un aviatore, scoprì la commozione
che rimise d’accordo tutti i belli con i brutti, con qualche danno per i brutti
che si videro consegnare un pezzo di specchio così da potersi guardare
come è profondo il mare
come è profondo il mare
Frattanto i pesci, di quali discendiamo tutti, assistettero curiosi
al dramma personale e collettivo di questo mondo che a loro indubbiamente doveva sembrare cattivo
e cominciarono a pensare,
nel loro grande mare
come è profondo il mare
E’ chiaro che il pensiero fa paura e dà fastidio anche se chi pensa è muto come un pesce
anzi è un pesce
e come pesce è difficile da bloccare
perché lo protegge il mare
come è profondo il mare
Certo chi comanda non è disposto a fare distinzioni poetiche
il pensiero è come l’oceano, non lo puoi bloccare, non lo puoi recintare
così stanno bruciando il mare
così stanno uccidendo il mare
così stanno umiliando il mare
così stanno piegando il mare


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



mercoledì 14 aprile 2010 - ore 18:41


nostalgia canaglia
(categoria: " Pensieri ")


Pensando a quanto ho vomitato in queste pagine velatamente blu. E a quanto certi volti restino ancora ignoti. Forse.

Non uso mai il caps lock. Me ne rendo conto solo oggi.

LA LUCE DELL’EST - LUCIO BATTISTI



La nebbia che respiro ormai
si dirada perché davanti a me
un sole quasi bianco sale ad est
La luce si diffonde ed io
questo odore di funghi faccio mio
seguendo il mio ricordo verso est
Piccoli stivali e sopra lei
una corsa in mezzo al fango e ancora lei
poi le sue labbra rosa e infine noi
Scusa se non parlo ancora slavo
mentre lei che non capiva disse bravo
e rotolammo fra sospiri e "da"
Poi seduti accanto in un’osteria
bevendo un brodo caldo che follia
io la sentivo ancora profondamente mia
Ma un ramo calpestato ed ecco che
ritorno col pensiero.
E ascolto te
il passo tuo
il tuo respiro dietro me
A te che sei il mio presente
a te la mia mente
e come uccelli leggeri
fuggon tutti i miei pensieri
per lasciar solo posto al tuo viso
che come un sole rosso acceso
arde per me.
Le foglie ancor bagnate
lascian fredda la mia mano e più in là
un canto di fagiano sale ad est
qualcuno grida il nome mio
smarrirmi in questo bosco volli io
per leggere in silenzio un libro scritto ad est
Le mani rosse un poco ruvide
la mia bocca nell’abbraccio cercano
il seno bianco e morbido tra noi
Dimmi perché ridi amore mio
proprio così buffo sono io
la sua risposta dolce non seppi mai!
L’auto che partiva e dietro lei
ferma sulla strada lontano ormai
lei che rincorreva inutilmente noi
Un colpo di fucile ed ecco che
ritorno col pensiero
e ascolto te
il passo tuo
il tuo respiro dietro me
A te che sei il mio presente
a te la mia mente
e come uccelli leggeri
fuggon tutti i miei pensieri
per lasciar solo posto al tuo viso
che come un sole rosso acceso
arde per me.


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



venerdì 21 agosto 2009 - ore 19:31


We’ve got crosses on our eyes, we’ve been walking into the furniture
(categoria: " Musica e Canzoni ")


Mi Ami
Sherwood
Benicassim
Sziget

E tra un po’Disco_nnect.

Musica, birra, belle persone.
Altro non mi serve.
Ripartire, magari.

scommetti che lo rifarò

LIKE EATING GLASS - BLOC PARTY



It’s so cold in this house
Open mouth swallowing us
The children staying home from school
Will not stop crying

And I know that you’re busy too
I know that you care
You got your finger on the pulse
You got your eyes everywhere
And it hurts all the time when you don’t return my calls
And you haven’t got the time to remember how it was
It’s so cold in this house
It’s so cold in this house

I can’t eat, I can’t sleep
I can’t sleep, I can’t dream
An aversion to light
Got a fear of the ocean

Like drinking poison, like eating glass

It’s so cold in this house
Come and show me how it was

We’ve got crosses on our eyes
Been walking into the walls again
We’ve got crosses on our eyes
Been walking into the furniture
We’ve got crosses on our eyes
For richer, for poorer, for better, for worse
We’ve got crosses on our eyes
We’ve been walking into the furniture


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 6 luglio 2009 - ore 21:03


Lo Stato ha paura
(categoria: " Vita Quotidiana ")


E dà da mangiare a quel grossissimo figlio di una puttana in calore perenne (senza offesa alle puttane, si intenda) del leader cinese, responsabile di morti, privazioni... merda.

Tantissima merda.

Confindustriatemi ’sto cazzo.

Ora capisco perché da ragazzino ero contento di credermi superiore ad altri. Di etichettare i gruppi di persone. Perché così potevo non fare un cazzo, lamentarmi e fare il giudice.
Del cazzo.

Sveglia.





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 5 luglio 2009 - ore 21:06


What a wonderful world
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Una perquisizione del cazzo e una pioggia bastarda non hanno fermato nessuno.
I concerti di ieri sono stati fenomenali.
Vasco (Brondi, al momento non esiste un altro Vasco in Italia che scriva canzoni degne di tale nome) ha fatto una grande esibizione, con i nuovi strumentisti che lo accompagnano il concerto ha molto più spessore. Gli Afterhours, carichi come non mai, hanno visto un Prette finalmente davvero deciso, potente, preciso.

Qui, su spritz.it, una persona di dubbia intelligenza ha tentato di recuperare la mia password.
E ho deciso di non lasciare passare gli altri 86 giorni che ho per la denuncia.
Sono intollerante agli idioti.

Gino Paoli ha detto le strade sono giuste, anche quelle sbagliate, basta non esser certi mai.
Credo di aver imparato più da quella frase che da un anno di scuola.
Non come i coglioni che si fanno le opinioni sulla merda che respirano, leggono, votano e non sono pronti a metterle in discussione.

Chissà che Gentilini vi metta a 90.
Anche la memoria di un grandissimo artista sorriderà, a tal pensiero.

Keep on rockin’in a free world. Con parecchi mojito.

I’LL BE THERE - JACKSON 5



You and I must make a pact, we must bring salvation back
Where there is love, I’ll be there

I’ll reach out my hand to you, I’ll have faith in all you do
Just call my name and I’ll be there

I’ll be there to comfort you,
Build my world of dreams around you, I’m so glad that I found you
I’ll be there with a love that’s strong
I’ll be your strength, I’ll keep holding on

Let me fill your heart with joy and laughter
Togetherness, well that’s all I’m after
Whenever you need me, I’ll be there
I’ll be there to protect you, with an unselfish love that respects you
Just call my name and I’ll be there

If you should ever find someone new, I know he’d better be good to you
’Cause if he doesn’t, I’ll be there
Don’t you know, baby, yeah yeah
I’ll be there, I’ll be there, just call my name, I’ll be there

(Just look over your shoulders, honey - oo)

I’ll be there, I’ll be there, whenever you need me, I’ll be there
Don’t you know, baby, yeah yeah

I’ll be there, I’ll be there, just call my name, I’ll be there...


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 13 giugno 2009 - ore 17:03


Ocimelop
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Apprezzo la polemica. Soprattutto quando sono frecciatine da status di facebook. Le frecciate dalle persone che prima ti adulano quando vai a vedere gli stessi quattro concertini per generazioni, e poi si sentono offese perché ammetti onestamente che un signor gruppo dal vivo ha fatto schifo.

Ok. E’iniziata l’estate e su queste pagine non ho molta voglia di scrivere.
Non c’è un minimo di buon senso nel tappare la bocca a certi coglioni.

Il vascofilo interista che offende le madri altrui e parla contro ’froci’ e compagnia bella.

L’ultrà (sì: esiste il singolare) che istiga le folle, o i folli, all’odio razziale. Dopo i 30 anni certe cose si dovrebbero evitare. Anche dopo i 20. 15 anni li abbiamo avuti tutti, per carità. Ma adesso il boia è chi molla una scoreggia.

La scherza della natura che si vanta di parcheggiare sui posti per invalidi.

E poi avete tempo di preoccuparvi di Berlusconi, contro cui non si può far niente?

Date del coglione al vostro vicino di casa stupido.
Allo stronzo che in un sito internet crea pericolo.
A quello che nello stesso sito a sfondo azzurro vi spinge a dimagrire per regalarvi anfetamine in cambio di un pompino.
Allo scroccone che fa le fotocopie in ufficio. Perché se fosse parlamentare userebbe l’aereo di Stato.

Cazzo. Mentre citate articoli di giornale e video impegnati, non facendo comunque un cazzo, non sensibilizzate nessuno.
Andate a manifestare. Urlate. Fate sit-in sotto il parlamento. Reagite, cazzo! Scioperate. O siete solo degli informatori da monitor? Così vi verrà solo la gastrite. E a chi si informa già per conto proprio, i coglioni pieni.

A questo punto, per assurdo, sono meglio quelli che hanno cantato l’Internazionale al processo. Sbagliate le premesse. Ma hanno i coglioni per dire ciò che pensano. Quello in cui credono. Voi no.

E’finito il tempo di insultare dalla inutile bacheca di un sito Internet. O di provare a far ragionare teste vuote che adorano Gentilini. O che fanno battaglie contro il Kebab mentre la loro vita va a rotoli.

Mangiatevi un kebab, mangiate un Icaro, mangiate della mona.
Ma date del cibo al vostro cervello.
Molti utenti di questo sito danno un delirio di onnipotenza, facendo un rapido paragone sull’intelligenza. E’pericoloso. Ci si può sentire troppo sapienti. Troppo importanti.

Meglio pensare alla musica.
A una chiusura New Age da lacrimoni.
A un altro MI AMI da portare nel cuore.
A un concerto del cazzo dei Killers, troppo stonato e moscio per valere i soldi che per fortuna non ho speso.
Ai New Found Glory, che non avevo mai visto e credevo "emo". Sbagliando. Potenti, duri e puri.
A una sublime serata di Offlaga Disco Pax.
Perché Max Collini, forse, non aveva voglia di scrivere di sole cuore amore. Non aveva voglia di cantare. Non era dentro l’happy hour e non era già stato punito.
Però aveva delle storie da raccontare. Tante storie da raccontare.
E da raccontare a tutti. Credo che una persona sana di mente cattolica possa non offendersi davanti all’accusa di imbecillità per le statue che piangevano in "Piccola Pietroburgo".
Penso che un ’destrorso’ possa apprezzare certi discorsi politici, come un etero può amare Pasolini.
Credo che Max Collini sia un fottuto genio, e che quei tre sul palco trasmettano sensazioni mostruose, grazie al contributo che quel signore dalla maglietta nera può dare al mondo con i suoi "mi ricordo, si mi ricordo.." di Mastroianniana memoria.
Un vecchio giovane. Gli manca una bottiglia di rhum a fianco, per essere credibile al grande pubblico? No. Non serve delirare per essere credibili, Capossela lo è anche ora, che non beve.
Basta essere sinceri ed aver vissuto.
Potrete dirlo voi, partigiani del dietro_un_monitor?

No, perché fino a quando non uscirete di casa a esprimere qualche concetto abbozzato, reso buono e argomentato da un’esperienza di vita, sarà la DC a prendere il 74% e il PCI il 6%.

Tutto sta nella credibilità. La stessa che ha Marco Cappato e che mi ha spinto a votarlo, e ad esserne fiero, anche se al Parlamento Europeo non ci andrà.

E Dente, santo cielo. Dente e il suo concerto. Dente e i suoi testi, Dente e le sue battute.
Dente e le Vecchia Romagna parlando per ore. Dente sottovalutato. Ma non sarò felice di dire "io c’ero", quando forse avrà parte del successo che merita. Sarò triste di guardarmi intorno e vedere chi stava fermo sulla stessa panca a vedere i soliti quattro gruppi guardare il cantautore con diffidenza. E il pubblico della prima ora con noia.

Ci vediamo al Banale il venerdì, se qualcuno ha qualcosa da dire. O ha semplicemente voglia di ballare. Oppure allo Sherwood Festival. O al Festival Internacional de Benicassim.
Grazie a chi in questa stagione non ha mai trovato il tempo di venire una volta al New Age, non fermato da impegni collaterali od altro. Aiuta molto a definire il termine "amico". Ma non chiedetemi, poi, accrediti o drink, grazie.
Per "sensibile" mi sto attrezzando.

Del resto anche Bianconi dice di voler andare via dall’Italia e poi si sbarba e va al Magnolia a far le foto con le fighe.

Non c’è due senza te

Accattatevillo.




LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



venerdì 8 maggio 2009 - ore 18:32


No, non suono alla festa delle maggio-rate
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ho sempre amato i contanti.
O la VISA.

Fatto sta che domani, 9 maggio 2009, avrò l’onore di dividere la consolle con questo mio amico qui

Il tutto avverrà dopo il di lui concerto al New Age, all’una circa.
Prima di lui suoneranno gli Heike Has The Giggles.
Una eccezionale band di Solarolo di Ravenna, che dimostra che da quel paese non esce solo la musica di merda targata LAura PAusini.

Il giorno dopo con gli Heike saremo al Bronson di Madonna dell’Albero (RA), per l’apertura del concerto dei meravigliosi Glasvegas.

E giovedì pomeriggio farò una non-marchetta per Mtv in Piazza dell’Unità a Trieste. Mettendo la musica che più mi piace per la festa di inaugurazione del triduo dei TRL Awards.

Dal 16 al 24 sarò all’incrocio delle strade in Fiera a Padova.
Sì, metterò dischi per tutta la durata della Fiera.
Non tutto il giorno, ovviamente.

E da venerdì 29 sarò il dj resident dei venerdì del Banale estivo.
Sì, illustri idioti che spargete false notizie, il Banale apre anche per questa estate. Vi è andata male.

E poi dicono che sono cattivo in questo blog.

Solo perché dico che Vasco Rossi farebbe meglio a ritirarsi, come molti di quelli che rosicano o che giudicano quello che faccio io. Mentre la loro ragazza va a letto con il suo amico.
Picenini.

Touring Momo 2009
09/5 w/Bugo @New Age - live BUGO + HEIKE HAS THE GIGGLES
10/5 @Bronson - live GLASVEGAS
14/5 @Trieste, Piazza dell’Unità - MTV TRL AWARDS PARTY
16-24/5 @Fiera di Padova - Fiera Campionaria
16/5 @New Age club
23/5 @New Age club
30/5 @New Age club - Chiusura SONIC!
29/5 e ogni venerdì @Banale Colonia Estiva - Padova Est
5-6-7/6 @Mi Ami - Magnolia - Milano
12/6 @Beach Party - Euro Baita al Lago - Castelfranco (TV)


and more tba

IT’S MY OWN CHEATING HEART THAT MAKES ME CRY - GLASVEGAS



Let the raining teardrops rain down on me tonight
i think making up, faking up stories is alright
tick tock stop the clock, fiction is my thing
my attitude is always i and me and mine

oh I’m so clever, I’m so clever, I’m so clever
until my paranoia kicks in then I’ll accuse her
of doing all the worst things i do best
its funny how me fucking her about
has got me in this fucking mess

liar liar liar liar pants on fire
lies alibis lies more alibis
from the truth, i admit I’m more than shy
ain’t it the times we are living in
everybody’s doing it so why cant I?

i tally up tonight’s strangers
and stragglers that I’ve kissed
training ground notches, perfectly executed notches
and near misses
its all about going out and getting pissed with eagle eyes
and sincerity bottom on my list
what’s the story morning glory?
i feel so low and worthless, yeah

so this is where the outcome unfurls and the truth is being told
a cloud has gathered over my head and now i know
infidelity and my good friend ecstasy doesn’t work, it makes you worse
I’m feeling so guilty about the things i said to my mum when i was ten year old
I’m feeling so guilty about any old shit
and how i think my missus is fucking every guy that she looks at
this is it, this is it, this is it, this it
the end was always coming and now its here

so this is the grand finale
the crescendo of demise
this is the happy ending
where the bad guy goes down and dies
this is the end
with me on my knees and wondering why?
cross my heart, hope to die
its my own cheating heart that makes me cry


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


el guera cia2003 soundpark ramones.77 calimero elila lucadido molectra wis beat shop noel madeinpop daunt lovehunter chobin dulcinea fantalaura zilvio ninfea gatsu81 aleida jackie crxpirate rossofuoco redentore alex1980pd valeee kitri emiglino maazimo mamba ozzy sofie giuseppino centipede Beatrix_K viper millebirre mr.D girella akirafudo cateye shaula jek-dyb feck-u lercio markoski misia dpa mikelozzo architect steinadepd mamo76 marilesa temporale luce.. casbah killercoke ilbello sanja vitto erpo scarabeo valevally ebe leonida enjoyash81 neeka trilly86 miknesiac manuger sak nocc -ace- punkle

TRASH UNLIMITED CO.
alvoro renato endinaaait LSPD® riccio89 super star ANIF

BOOKMARKS


Dietnam
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
PACHUCA CLUB
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
CENTRALE CLUB
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Abraxas
(da Tempo Libero / Ricette e Gastronomia )
Malfunk
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Zoolander
(da Cinema / Siti dei Films )
Criminal Clothing
(da Tempo Libero / Bellezza )
Radicali Italiani
(da Informazione / Notizie del Giorno )
Antiproibizionisti
(da Informazione / Notizie del Giorno )
Allagrandissima
(da Pagine Personali / HomePage )
Adam Duritz (Counting Crows)
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Alberto Camerini
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Alex De Rosso
(da Musica / Cantanti e Musicisti )


UTENTI ONLINE:



APRILE 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30