BLOG MENU:



Centipede, 27 anni
spritzino di
CHE FACCIO?
Sono sistemato

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Dimenticare

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:






(questo BLOG è stato visitato 21095 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



giovedì 7 maggio 2009 - ore 02:07


Allora una speranza c’è ancora nel mondo...
(categoria: " Vita Quotidiana ")




- PERMALINK



domenica 3 maggio 2009 - ore 16:23


Real Madrid Barcelona 2-6 ovvero pilota capace, mai gara persa.
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Real Madrid: (4-4-2) Casillas; Sergio Ramos (72’ Van der Vaart), Cannavaro, Metzelder, Heinze; Robben (79’ Javi Garcia), L. Diarra, Gago, Marcelo (59’ Huntelaar); Higuain, Raul (c)
All. Juande Ramos
Barcelona: (4-3-3) Valdès; Dani Alves, Piquè, Puyol (c), Abidal; Xavi, Yaya Tourè (86’ Busquets), Iniesta (86’ Bojan); Messi, Eto’o, Henry (61’ Keita) All. Guardiola
Reti: 14’ Higuain (R), 18’ Henry (B), 20’ Puyol (B), 36’ Messi (B);
56’ Sergio Ramos (R), 58’ Henry (B), 75’ Messi (B), 83’ Piquè (B)
Ammoniti: 23’ Abidal (B), 25’ Sergio Ramos (R), 39’ Puyol (B), 45’ Marcelo (R), 74’ Van der Vaart (R), 85’ Javi Garcia (R) tutti per comportamento antisportivo.

Basti il solo tabellino. Poi Casetta, birra, bestemmie, sigarette, giardino. Ancora Freeway, birra, lavoro con papà. Uatà, Go go go Mach 5, scatole di legno con scritto perderemo, fiumi di birra, Ibra che zittisce tutti, Vultus 5, calcetto, scopone. Dormire poco. L’ etica della sconfitta ed echi di un’ umiliazione che entra nei libri di storia. E . Ponte weekendato bizzarro, il mio.



- PERMALINK



venerdì 1 maggio 2009 - ore 14:00


Micio e Paperella
(categoria: " Vita Quotidiana ")




- PERMALINK



domenica 26 aprile 2009 - ore 17:31


Incrinazioni mentali ovvero Elettro-Comunismo
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Insomma ieri sera seconda parte del Festival des Très Courts al Cinema Primavera di Vicenza: in sostanza è una rassegna annuale e gratuita di cortometraggi fatta in contemporanea in tutto il mondo. Cosa fica, ti chiedono anche un’ opinione… Giusto per darsi un tono eh!




(un esempio di corto di quest’ anno… L’ inglese è abbastanza semplice, nota bene che il posto speciale della mamma secondo la bimba è “Wincester” )

Dicevo, dopo questa attività io amico Marco e amica Sandra ci siamo recati, su precedente invito del solerte Luke Easterish, ad un falò in mezzo ai boschi di Villabalzana nel cuore dei Colli Berici. Una volta arrivati in loco, non sapendo come definire questa occasione -a metà tra un rave punk e il campeggio con il prete più una spruzzata di centro sociale caciarone e qualunquista- io e il prode Marco abbiamo estratto la definizione di “Festa Elettro-Comunista”, frequentata appunto da Elettro-Comunisti.

Bene, un minuto dopo la Sandra, ignara della nostra malvagia macchinazione (e la nostra lisa abitudine a coglionarla), affermava convinta di avere un’ amica Elettro-Comunista. Dieci minuti dopo, Luke Easterish affermava che ascolta da anni la musica Elettro-Comunista, e che le feste Elettro-Comuniste gli piacciono un sacco… e avanti e così insomma...
E la morale, di questa storia, è che dovrei usare meglio i miei poteri di affabulatore... io pirla!

- PERMALINK



martedì 21 aprile 2009 - ore 17:28


Saudaji do Brasil ovvero nostalgia por Giginho...
(categoria: " Vita Quotidiana ")




L’ uomo insone du postinho quante ne sa... e anche il grande maestru Luis Aldairton Fernando Ernesto Marcantonio Gilberto Primiziius Cassius Tapioca detto "Peu". Tra l’altro esiste anche un libro di questo tizio: Quattro salti in favela... Grandioso



- PERMALINK



giovedì 16 aprile 2009 - ore 18:58


Non ci voglio credere...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Dopo 38 anni, loro, cambiano.


A questo punto, non ho più certezze...

- PERMALINK



mercoledì 15 aprile 2009 - ore 19:02


Amarcord ovvero ìQue viva el Bandido Risar Plate!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Questo post non c’entra deliberatamente un fischio con l’attualità. L’ avevo scritto l’anno scorso dopo la vittoria del 3° Trofeo Michele Zanarella di Grumolo dei Risar Plate, anche la mia squadra. Mi ha fatto ridere e lo pubblico 8 mesi dopo insomma...

Capita che un giorno di maggio Matteo B e Roberto Jethro incontrano Andrea Spacca per caso… e viene fuori l’ idea di fare una squadra per il Torneo di Calcetto di Grumolo. Senza sponsor, senza ingaggiare giocatori, solo un gruppo di individui che amano il gioco du calcio e che vogliono giocare insieme.
Poi Matteo B finita la pioggia incontra e si scontra con Gianni e Martino (ex compagni delle superiori) e li coinvolge nel progetto. Il dolce sorriso di Rob ha fatto lo stesso con me, nonché Spacca grande chiama suo fratello Stefano per renderlo pescatore di uomini... manchiamo di un portiere ciò. Ma pure SuperTeo (miglior estremo difensore del Torneo 2007) è un buon amico del biondo ed atletico Andrea, che ormai si è autoproclamato allenatore… Insomma, si può fare.
Nell’ ultimo giorno disponibile l’ istrionico Spacca da consumato attore, piazza il colpo: Davide Pobbe gioca con noi. Il ragazzino è semipro (CND a 17 anni!) ma s’era divertito nelle nostre amichevoli pre Torneo, e quindi…

…quindi si inizia. Lunedì 16 giugno, contro i Mai Primi: tutti pensavano ad una facile goleada dei vice Campioni 2007 contro degli sconosciuti esordienti… E invece, 6-4 per noi. Poi 2-1 alle Bronze Querte, 7-4 contro i Pretoriani di mio cugino, la prima sconfitta con i Mai Ultimi (un 1-2 che avevamo promesso di riscattare), il 6-2 contro gli Autoaccessori con Rob ammonito per bestemmia ed io picchiato duro, la dura lezione impartitaci dai Campioni dell’ anno scorso (1-5), un secco 5-1 maturato con gli ultimi del girone negli ultimi 10’ e il 2-2 contro Desio&Robe in cui rimedio una tremenda pallonata.

In totale 5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte: passiamo il turno 4° e proprio a spese dei Mai Primi ma in semifinale troviamo i vincitori della fase a gironi, lo stesso Desio&Robe in cui giocano gli ex compagni di elementari Michele “Bosco”, Mattia e Carlo -oltre al tizio che mi sfigurò lo stomaco con una punizione-. Insomma ci mancano il bomber Pobe e il capitano Spacca. Insomma serve il miracolo: SuperTeo che pari tutto e una prestazione encomiabile del resto della squadra. Insomma, 5-3 per noi con 4 gol delle nostre seconde linee che evidentemente hanno fatto meglio dei loro titolari. Epico. (sì, lì ho segnato anche io… )

Martedì 15 luglio, la finale. Manca Rob “La Mano”, a Pisa per un esame. Piazza gremita di tifosi, degli altri… tranne che per una decina di bimbi e parenti e amici stretti dei giocatori che tifano per noi. Inno. Fischio d’inizio… 2-0 dopo 3’ con autogol di Pippo T e gran punizione di Gianni Laudrup. Loro picchiano, e pareggiano. Noi giochiamo sempre a calcio.

Resta il 2-2 e si va ai rigori. Gianni ci invita a seguirli insieme perché siamo una squadra. Spacca grande sotto l’ incrocio, 1-0 e loro pareggiano. Gianni spiazza il portiere, 2-1 e SuperTeo saved the penalty. Pobe dal dischetto, 3-1… Il resto è storia

N.B. Un bimbo, lo stesso che mi aveva detto che “non ero una ciofeca a giocare”, mi ha pure chiesto un autografo. Ma non avendo un pezzo di carta gli ho autografato un braccio


- PERMALINK



lunedì 30 marzo 2009 - ore 11:00


Mondanità, adesso è tutto così semplice...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Tipo che venerdì sono andato all’ esordio dei Torelli Sudati e ho rivisto la Gaia84: personaggio fico lei. Poi ho bevuto al tavolo con il Capitano Brevigliero e la first Lady Sara e nella strada del ritorno ho rivangato le canzoni di Cosi Com’è con Boupi. Forsi Boupi può fari, proprio lui.

Poi sabato sera festa di laurea di Vale a Villa di Teolo, ai confini dello spazio e del tempo. Personaggi etnografici di un certo livello (la Michela!!!, Prando, Chicco, Drago, la Giorgia) e nuove conoscenze ufficiali con la Eimar e la Luce. Tipo che giriamo negli stessi posti e finalmente ci si è presentati... Fico, sono persone simpatiche!

E poi tante altre cose. Però una casa bisogna dirla: ora Vale dottora lo è finalmente... Tanta gioia per te! Speriamo il trolley ti piaccia, taaante coccole!

- PERMALINK



martedì 10 marzo 2009 - ore 17:39


Amala, anche in Champions...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Quanto il grande Gianni Brera mischiava ricordi personali e partite di calcio, nascevano capolavori della letteratura sportiva. Io, molto più umilmente, voglio ricordare le ultime 6 eliminazioni dalla Coppa Campioni dell’ Inter, così magari esorcizzo la rogna per domani…
o mal che vada ci faccio il boccato

2002-‘03
La più bella Champions a memoria d’ uomo. Ai quarti il Milan eliminò l’ Ajax di Ibrahimovic 0-0 e 3-2 a San Siro con gol di Tomasson al 91’, la Juve di Lippi andò a vincere 2-1 in Catalogna vs il Barcelona di Riquelme e Kluivert con un guizzo del panterone Zalayeta, l’ Inter strappò un fortunoso 1-0 e 1-2 con il Valencia di Rafa Benitez in panchina e il Pajasso Aimar in campo infine Real Madrid e Manchester United animarono una spettacolare disfida terminata 6-5 (3-1 e 3-4) per i Galacticos di Ronaldo, Raul, Figo e Zidane contro i Red Devils di Beckham, Veron, Keane, Giggs e Van Nistelrooy guidati come sempre da Alex Ferguson.
In semifinale, Real-Juve e Milan-Inter. Ecco, dico solo 13 maggio 2003, 45’ Shevchenko, 84’ Obafemi-gol, e CREDICI MARTINS insomma! Se sapessi piangere, quella sera l’avrei fatto… anche per il Solvia gol.



(Abbiati che para IL tiro di Kallon, zio funivia...)

2003-‘04
Il torneo seguente fu quello che tornò all’unico girone di qualificazione, con l’ Inter che si trovò con Arsenal, Lokomotiv Mosca e Dynamo Kiev nel gruppo preliminare. Molti di voi ricorderanno il magico esploit di Highbury in cui i nerazzurri del mago Hector Cuper umiliarono 3-0 i Gunners con reti di Cruz, Van der Meyde e Martins. Ecco, a quella partita seguirono un sofferto 2-1 con la Dynamo a San Siro, lo 0-3 a Mosca (la peggior partita che ricordi nella storia dell’ Inter),
un 1-1 con la Lokomotiv in casa e l’ 1-5 con cui l’ Arsenal restituì il favore.
Bada ben che quell’ 1-5 è stata l’ultima partita di Paolo Bocio allo stadio, da allora il Giuseppe Meazza di Milano per tutelarsi ha un cartello su tutti i tornelli che dice “io non posso entrare” e sopra la faccia del frontman degli FDA.
Dopo 5 turni su 6 la situazione vede la Lokomotiv in testa con 8 punti, Arsenal e Inter con 7 e Dynamo con 6. L’ ultimo turno si giocava il 10 dicembre 2003 e l’ Arsenal chiuse la pratica con un netto 2-0 contro i moscoviti, a Kiev invece ci fu uno spareggio, chi vinceva passava: è finita
1-1 (Daniele Adani al 68’ e Diogo Rincon a 4 minuti dalla fine…) e approdarono agli ottavi i ferrovieri di Mosca. Porca pupù.



(Andy Van der Meyde segna a Londra il gol dello 0-2, con tanto di esultanza tipica e commento di Josè Altafini: imperdibbile amici, non vedevo tanta libido da Biancaneve sotto i Nani!)

2004-‘05
Ei fu, siccome immobile il 12 aprile 2005, ancora un derby di Champions, stavolta ai quarti: 2-0 con in casa del Milan, 1-0 in casa Inter che con il petardo in testa a Dida diventò 3-0 a tavolino. Era la prima Inter di Mancini, ho visto la partita da Riccardo Leonida a Caldogno con Joop e il dottor Fè (entrambi milanisti) e mi ricordo che ero inveenà come pochi. Non ho neanche preso a pugni il muro, fate voi...

2005-‘06
L’ eliminazione arrivò ancora ai quarti per mano del Villarreal, 2-1 a San Siro (Adriano e Martins) e 0-1 in Spagna con gol del difensore argentino Rodolfo Arruabarrena di testa al 58’. Era martedì 4 aprile 2006, il sabato prima i Soul Blade avevano dato l’addio alle scene. E io c’avevo un’ influenza intestinale che levati, porca pepiera… per fortuna che quell’ anno ci siamo rifatti con lo Scudetto per delibera FIGC, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana



(Liverpool-Inter 2-0, e il commento inglese originale dei 2 gol)

2006-‘07
Ottavi di finale, Inter Valencia 2-2 a Milano e 0-0 nella Comunidad il 6 marzo 2007. Ale ha visto quella partita a Marsango con il Paolo, Matteo da Bassano, la Vanessa e ancora Riccardo Leonida e la ricorda come molto sfortunata: l’ Inter uscì a testa alta ma fu subissata di critiche. Invidia, penso: la stessa che genera Mourinho quando parla degli altri a 0 trofei insomma.

2007-‘08
Ancora ottavi, Inter Liverpool 2-0 ad Anfield (Kuyt e un incredibile tiro di Gerrard, come sopra) e 1-0 in casa (contropiede di Fernando Torres), l’ 11 marzo 2008. Anche quei Reds che poi hanno eliminato l’ Arsenal e perso ai supplementari con il Chelsea erano più che rispettabili ed ebbero anche quel tantino di culo in più che a noi nerazzurri è mancato spesso in Coppa.

Sono convinto che il Manchester United Campione d’ Inghilterra, d’ Europa e del Mondo sia una LA squadra più forte del globo terraqueo in questo momento (qualche dato? Hanno già vinto 3 trofei dall’ inizio della stagione, vengono da 14 vittorie e 2 pareggi di fila in Premiership con tanto di record di imbattibilità Europeo con 1300’ senza prendere gol…) e chiunque onesto intellettualmente non può non ammetterlo. Però noi ci crediamo… e poi stanotte ho fatto un sogno, e questo sogno è Roma. Il 27 maggio. Io lo dico eh, poi vediamo che succede, e che Massimo Decimo Meridio sia con noi!

- PERMALINK



lunedì 9 marzo 2009 - ore 11:53


Sono vivo, sono sono vivo…
(categoria: " Vita Quotidiana ")


….Riassunto per chi continua a frequentare esto blog: la crisi è arrivata anche a Sarmego di Grumolo delle Abbadesse, e ognuno si adegua come può. Io ad esempio la mattina aiuto papà in Studio e il pomeriggio o studio per rendermi sempre più appetibile al mercato del lavoro o continuo la mia ricerca nei modi più svariati insomma –agenzie, annunci sui giornali, mailing…-
Beh, che dire… Jo penso che negli ultimi mesi mi sono dedicato anche al Texas Hold’ Em, a Biotronic (giochino idiota su facebook che ricorda vagamente Tetris) e alla buona cucina, infatti ho pure messo su qualche chilo. Che però ha aumentato la capienza birra dai!


(José Mário dos Santos Mourinho Félix… è che ultimamente se ne parla poco, quindi mi sembrava carino mettere una foto dello Special One anche qui)

Il periodo che sta per arrivare si preannuncia pregno di eliminazioni dalla Champions, lauree -indi feste et papiri-, qualche bel concerto e venerdì di astinenza dalle carni. Diciamo che potrebbe andare peggio dai! Buona vita amizi

- PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
SETTEMBRE 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30