BLOG MENU:


-Atropo-, 28 anni
spritzina di Vigonza PD
CHE FACCIO? Infermiera di Rianimazione
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Mille cose e le sto unendo tutte qui...

Il mio vecchio blog per ora chiuso... ora vedremo un po’ che farne io e la mia mente malata...


HO VISTO



Le mie tessere


Tessera "La Luna con la Falce"

Tessera "IL Sole con le Borchie"


STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...

Una peperoncina!!!!


STO STUDIANDO...




OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Dimenticare
2) essere tradita dalla persona a cui piu\' tenevi,sentirti usata e poi derisa alle spalle...
3) Pentirti per essere stato zitto tutte quelle volte che invece avresti dovuto parlare.
4) Sentirsi completamente inutili, sentire che tutto quello che fai è inutile e ti porterà solo al nulla...e non avere nemmeno qualcuno a cui dirlo.
5) rendersi conto che gli altri ti considerano il clown di turno tanto da prenderti in giro fino al punto di offenderti, considerato il fatto che tu per loro, sei niente....
6) Pessimismo: la speranza è l'ultima a morire.
Ma muore.
7) ...quando una persona fidata tradisce la tua Fiducia...

MERAVIGLIE


1) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...
2) Fare quello che ti senti di fare, senza paure e senza limiti ma sempre con rispetto. E sbattersene altamente di cosa pensa di te "La gente".
3) le fusa del gatto
4) poter stare in silenzio senza il bisogno di spiegarne il significato...
5) ...un bambino che chiede perchè...
6) sentirsi il cuore pieno
7) la sigaretta che ti accendi mentre studi, con il caffè nella tazza e i piedi sul tavolo, la cenere che cade tra i libri, il fumo che si addensa davanti agli occhi ma improvvisamente capisci tutto quello che stavi studiando.


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


Vampire
Vampiretta

Mortiis

darkerciu

Seba.Skid

darrell

distante

nazgul

biankaneve

Il Messia

Vampiress

PoisonGirl

Dade666

N1ghtm4r3

RePLiCaNt


BOOKMARKS


Dream A Lot
(da PC e Internet / Giochi )
GothicOpium
(da Arte e Cultura / Poesia )
Depeche Mode
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
il sito più piccolo del mondo
(da PC e Internet / Giochi )
The Sims
(da PC e Internet / Giochi )


UTENTI ONLINE:






(questo BLOG è stato visitato 5074 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 20 febbraio 2008 - ore 22:30



(categoria: " Vita Quotidiana ")




A volte le direzioni sono importanti
quasi quanto il mezzo usato
per seguire il filo di un discorso
che forse solo il Caso conosce.

Ma io così...
...come faccio a unire i puntini?

E’ troppo confuso
per me ora.

L’accartoccio
e ci ripenso domani...
...che arriva sempre troppo presto.


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 19 febbraio 2008 - ore 23:23



(categoria: " Vita Quotidiana ")




<< Diego, violento, minaccioso, frammentato,
guarda sorridendo gli operatori
e dice con intenzione
"Ho incontrato un amico che mi ha detto
voglio vivere di notte"

Il senso recuperato dopo è,
voglio vivere dì no te
ovvero prova tu a dire di no. >>

Ma anche altro...

La schizofrenia è una deframmentazione
così artisticamente violenta
da lasciare sgomenti noi...

poveri...
inetti...
uomini "normali".

C’è più bellezza nella pazzia
che in fiore che sboccia.

Allora... erano solo Dei
...troppo imperfetti.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 18 febbraio 2008 - ore 16:29



(categoria: " Vita Quotidiana ")




Un piccolo ragno meccanico bussò al grande portone
cercando asilo per una notte:
era arrugginito e alcune leve erano spezzate,
il suo mantice era squarciato,
uno dei suoi fari spento e il vetro incrinato.
La ruggine aveva preso il posto dei suoi organi
eppure mi sorrideva con quella tagliola di denti rotti.

Gli diedi un ombrello e chiusi la porta.
Mi sedetti a terra e risi fino al mattino.

Non era ancora tempo di comprendere
ciò che sarei diventata.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 17 febbraio 2008 - ore 01:50



(categoria: " Vita Quotidiana ")





Voler ricominicare...
...come se non vi fosse mai fine
alla possibilità umana
di arrivare al babelico disastro.

...non v’è che luce negli occhi
e speranza per il futuro.

Tutti ci auguriamo buongiorno allo specchio.


LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



FEBBRAIO 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28