BLOG MENU:


Noel, 30 anni
spritzino di Canton, Saccolonchester
CHE FACCIO? f***ing genius
Sono middle

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO



HO VISTO

















STO ASCOLTANDO

Pornopilots


Oasis


Neil Young


Kaiser Chiefs


Status Quo


ABBIGLIAMENTO del GIORNO







ORA VORREI TANTO...







STO STUDIANDO...





OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


1) una meraviglia? guardare mia nonna che a 93 anni arroscisce quando le dò un bacio..
2) La Musica. Viaggiare con la mente sulle note di una canzone, sentirsi parte di un' idillio di melodie, cullati dalle onde o a cavallo di un fulmine. La Musica, che è emozione allo stato puro, è il sesto senso che si risveglia, è il sogno che prende forma...
3) la barretta di cioccolato lindt con nocciole intere
4) ...aprire gli occhi e ritrovarsi a suonare sopra un palco davanti a 10.000 persone...



BLOG che SEGUO:


Che se ne d’ika...
Ika80

Bastone della mia vecchiaia
forse.
Sweetwine

Brigitte Bordeaux
marzietta*

I wanna be adored (you’re my sunshine
you’re my rain)
Trilli

Dr. House
Fresh77

Uomo del nord
spirito celtico ombre nostrane
Grezzo

C’è sempre una sagra a Pontelongo
Dinasan

Rock vs Salsa
Israfel

Sixties rulez!
Daunt

Perdiamoci di vista
valeee

La mia vicina preferita
Toime

Rubano e dintorni
Tasha Thecrow79 Lyra Electra SaraRamp Ella Ivan Presoblu Big Stezzzag Beo Miscia Bale Tampax

Strawberry fields forever
^Alycia^

My brother from Memphis
SoloIvan

Noel Gallagher is god
Ronwood

Rogherò
Lucadido

Sterrato!
TIBIAPORNO

Le mejo feste
Dido

Pornocrew
Kittyrock Stoneroses tinkeRibes

Brighton!!!
Mist magicpie

Rock’n’roll never stop
MadeInPoP

Pasta di Checco rulez
Momo

Avrà la testa fra le nuvole
Kitri

Indovina?
Lorenza

Voglia di Spagna
Sabry8

Farà i soldi vendendo le mie foto su Ebay
estate84

Sempre Blur cuea!
Vampina

Dirama convocazioni
saggiosayo

Manic Street Edinburgh
dramaqueen

Veramente compaesana
pinkie82

Veramente (quasi) compaesana
la_vale

Pic-nic!!
Cesca-80

Noi
paladini delle tradizioni venete
Sortilegio

Poetessa notturna
Follia

Piumetta veneziana
Ninfea

Wanted
Parakalo

La "bagiur"
Elila

Ci divertiamo con il Baluba Shake
Hey Lara

Il Maestro da Liverpool
Beat Shop

A boy from Mars
enjoyash81

Mi spettina
Chobin

Spade e tiramisù
Kherydan

Sceriffa e vice sceriffa
Aeris82 Skkizzo

Nelle notti thienesi
cooldemon silvermoon

Maybe Tomorrow
giglio1982

Sono il suo amante
segreto soprattutto
Brividoom

Claddagh
Eimar

Assomiglio ad uno dei Ramones?
Sicapunk

Dal Baffo a Pontelongo
M4C1 Hell En Fornatore

Hello
Manchester!!
MacBass Lì80 Gigio9 gwyneth Daisychain Pennylane* moise80 Ape StandByMe Panthy Wonderwall Barto albo2001 morning kidd Liuk78 Liama Righe

All I wanna do is rock
kriss80 MANUger neeka mayamara frank_xy Vinzo ilBello TeleJD Bonehead Thyvoice Zilvio Ayeye Fabio biondyno Zoso83 mrmajick mrsick KillerCoke Blond MetallicA

Questioni di DNA

Ramones.77 Molectra Kais fAiRy* albicocca Blondy Glendida SoundPark El Guera

All around the world

*Daphne* 82@ngel Akarui alex1980PD Animanera Biomelo BUBAJENNY Cescafra87 Clarice Danyasroma Departure Detta Doggma ely6_it Emiglino er_mako Fastidio83 Gaia_hc Goldrake GreatFang Hopeandme Isapio Jam Jorg Kikina Kissa Lisettina Lleyton Maraska Megghy_meg MissMeMe morandaz nouse86 Paghy Pogues! Porcaboia RadelFalco Renato revo salsa Sevan Shamee Silla Silvia585 Siriasun Smack stanziche Starplatin Stellahc tobor Vicky_80

BOOKMARKS


Fantascienza
(da Scienza e Tecnica / Riviste Scientifiche )
L'ultimo Samurai: Hidetoshi
(da Sport / Calcio )
Omar Pedrini
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Miura
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
città fantasma
(da Pagine Personali / HomePage )
OasisItalia
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Enciclorobopedia
(da PC e Internet / Acquisti )
ANTI JUVE
(da Sport / Calcio )



UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 44504 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

SETTEMBRE 2019
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30


SONDAGGIO: KAISER CHIEFS VS FRANZ FERDINAND


Quale tra queste due band preferite?

Kaiser Chiefs perchè sono fighi
Franz Ferdinand perchè sono fighi
Nessuna delle due, i più fighi sono sempre gli Oasis e ascolto solo loro
Nessuna delle due, i più fighi sono sempre Checco e la B.BAnd e ascolto solo loro alle sagre
Rock’’n’’roll merda... dovevi fare un sondaggio MondoMarcio VS FabriFibra

( solo gli utenti registrati possono votare )

Thursday, April 30, 2009 - ore 21:56


Lavoratoriii....Prrr!!!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ed un’altra settimana corta fu. Neanche male, nonostante la busta si faccia sempre più leggera.
Mi ricordo di ritrovi che parevano certi ma che di certo non hanno neanche più la risposta ad un sms.
Mi ricordo di spritz cattivi e vini ottimi bevuti in piedi in quel posto da fighetti che non mi spiego come faccia ad essere sempre così pieno.
Mi ricordo di un seguito live di un gruppo magari non proprio utile all’umanità che pareva una coppia sbiadita dei Subsonica.
Mi ricordo di frange lunghe e giacchettine alla Sgt. Pepper.
Mi ricordo di medicine dal nome che potrebbe suonare come una bestemmia e che, paripampum, ecco il Riopan.
Mi ricordo di sambuca e prosecco e di quanto sia bello fare tardi durante la settimana, soprattutto se il giorno seguente non si lavora.
Mi ricordo di lunghe investigazioni portate avanti con successo, per scoprire il titolo di una cover appena eseguita (maledetti Bronski Beat!!)



Mi ricordo di orologi muccosi come anticipo di regalo di nozze.
Mi ricordo della lista della spesa fatta via web, una capra ed un pollo, vivi, sementi e matite, giuro che non li avevo mai regalati prima, forse mi mancava la buona causa od una buona scusa.
Mi ricordo di biglietti acquistati perché sia un’estate molto molto rock.
Mi ricordo di biglietti esauriti perché sia sempre un’estate molto molto rock, ma solo nei confini nazionali.
Mi ricordo di partite vinte, non c’era dubbio, dai bianchi, per la gioia del mio omonimo poi eclissatosi in preda a raptus bestemmioso.
Mi ricordo di tavolate d’altri tempi dall’Ofelia, con Checco che si ricorda bene dei due “superstiti” e chiede degli altri, con Kevin che ormai è il doppio di me.
Mi ricordo del dubbio notturno atroce sull’orario del volo.
Mi ricordo che ho percorso la strada fino all’aeroporto di Treviso.
Mi ricorderò per sempre, e bene, di tre giorni a Londra, ancora, a vedere un amico speciale infilarsi un anello al dito.
Mi ricordo che sono tornato con la burrasca padana, sentendo per radio di un’Inter perdente a Napoli e di un Milan ruspante e tardivo.
Mi ricordo di non aver più visto la Panda rossa sotto il portico a casa.
E il fatto che nessuno da casa mi avesse avvisato dell’incidente un po’ mi ha disturbato.
La sveglia del lunedì, a colpi di dialoghi mattinieri ad alta voce, a squilli del telefono di casa, a suoni di campanello e trapanamento di muri da parte dei peggiori elettricisti del comune di Rubano... niente male, come bentornato...
Odio quando mio padre, travestendosi da eroe della patria, decide una cosa e la fa, tipo comprare un’altra macchina nel giro di un’ora dalla decisione.
La scritta taxi non c’è, sull’Alfa. Anche se le vasche su e giù per strada Battaglia e limitrofi, nell’ora di punta, insinuerebbero il contrario.
Siete mai stati abbordati nel parcheggio sotterraneo di un centro commerciale?
La giacchetta militare, vista, piaciuta, comprata. Mi mancava, giusto per fare invidia poi a chi so io.
Gente che arriva durante l’ora di cena, gente che arriva all’ora del caffè, un telefono che continua a suonare, tutti che si cagano addosso ora che devono presentare la dichiarazione dei redditi. Eh sì che il consulente fiscale di casa avrebbe il suo ufficio...
“Non può piovere per sempre...”, una frase quanto mai attuale e che mi riporta ad un corvino eroe dell’adolescenza.
Viva il centro con la pioggia, congestionato dal traffico, viva il palazzo dei vigili, viva la scolaresca entusiasta e a bocca aperta davanti a etilometro e telelaser ancora ignara del fatto che tra una manciata di anni quei due aggeggi non saranno più così affascinanti.
Al soccorso stradale scatto più foto io di un perito assicurativo.
Un saluto al vecchio animatore, sempre al lavoro e forse anche per questo pieno di soldi, il ritrovo è per uno spritz speziato.
Il bus alfistico, partenza dalla parrucchiera a Chiesanuova, termina a Mestrino.
Non sono in ritardo, giammai. Semplicemente non sono stato avvisato per tempo.
Il nuovo soprannome sarà “Veleno”.
In una sala fumosa si confabula ai danni di due futuri sposini, un occhio alla Champions, un occhio alle foto molto molto vintage.
Ehm... temo di non essere stato invitato a Caldiero.
A Corbanese e a Bojon invece sì.
Ciao lavoratori... da quanto tempo!!
Dopo decenni di esclusività Fiat, ora il rapporto a casa è paritario con Alfa e Lancia.
Trovo che la Y sia un’auto davvero davvero femminile. Che se ne dica.
Have you ever been in “Bojon” before?
Chi parte prima per sentire Marco Paolini, chi si attarda, chi attraversa quel mare che è Creola, chi si lancia per la strada dei vivai.
Il pienone per i Modena City Ramblers, tocca stare appena fuori dalle porte, a ridere dei “coppi”.
Un centro di “ritrovo” o di “ricovero” anziani? Neanche la grappa per il caffè...
Le ultime canzoni, sudate e sentite... “Bella Ciao” è una canzone talmente popolare e coinvolgente che non dovrebbe avere bandiere di sorta. Le battute finali rivelano (come se ce ne fosse stato il bisogno) lo schieramento degli organizzatori. Ma è presuntuoso pensare che la legalità possa essere rappresentata solo dalla Sinistra.
Gli amici con cui dividere un paio di lattine e con cui pianificare qualche bella sagra...
“Ti ricordi di me? Sono il violinista della festa della Babi...”
Oddio. Sì. Vagamente. La festa russa dei cigni e la vodka me le ricordo anche troppo bene. Temo davvero di aver dato il peggio di me se tutti si ricordano del sottoscritto in quella serata...
Anch’io voglio le Converse viola. Forse.
La prossima volta andiamo a sentire il compaesano Checco con la sua fidata B.Band!
A maggio si lavorerà una media di 2,5 giorni a settimana. Là!
Ogni volta che trovo fuori a fumare il mio collega veneziano, mi ubriaca con i suoi racconti marinareschi.
Gente che conta le ore, alla fine, tra una pausa e l’altra, hanno firmato per la mobilità... 30 aprile, giornata di numerosi addii, tra pianti di trentennali colleghe, panini e ombre, piccoli e grandi presenti.
Il ratto dei pc con la gente ancora che ci stava lavorando su.
Non l’ultima arrivata, una signora che ha passato in azienda 38 anni, un tempo per me ancora imponderabile.
Quante strette di mano, alcuni mi mancheranno per davvero. Spero si godano appieno la pensione anticipata.
Buon Primo Maggio amaro, lavoratori.

Stasera salta il calcetto, salta pure la Cristina delle sigle in quel di Bologna.
Gente di poca memoria. Gente povera ma solo di spirito.
Un altro esempio di inaffidabilità, non occorreva.
Salta anche il grillo con una zampa sola.
Il grillo senza zampe non salta perché è sordo.
Evidentemente.

“La Ballata Della Dama Bianca – Modena City Ramblers”

‘E nat’ nu lavoro è nat’ nir’
e muore nir’

Arriva arriva la dama bianca
lei di ballare mai non si stanca
arriva, ti sceglie e un bacio crudele
ti prende la vita e agli altri lascia le pene
ti prende la vita e agli altri lascia le pene

sopra al ponteggio o dentro la stiva
con il muletto o ai turni in catena
è una scintilla o una disattenzione
o le ore extra per la produzione
o per scampare alla cassintegrazione...

Sei due sei! Diamo i numeri per lei!
Ma i conti poi alla fine sono i suoi
trentasei! Ma il resto va comunque a lei
aggiungi a noi ma i conti restano i suoi!

Facce di circostanza, frasi di costernazione
il mesto comunicato della direzione
che promette l’arrivo d’una commissione
che garantisce una seria ispezione
e sara stato per l’inesperienza
o mettici pure un poco d’imprudenza
o semplicemente per la poca conoscenza
per la stanchezza, per l’impazienza...

Nero è il lavoro e bianca la morte
o cambia il colore ma non cambia la sorte
nero è il lavoro e bianca la morte
o cambia il colore ma non cambia la sorte

arriva, arriva la dama bianca
lei di ballare mai non si stanca
arriva. Ti sceglie e un bacio crudele
ti prende la vita e agli altri lascia le pene
ti prende la vita e agli altri lascia le pene

sotto un traliccio o in galleria
sopra una gru o per malattia
è una tragica combinazione
o un errore della strumentazione
o magari manca l’annuale revisione...

Sei due sei! Diamo i numeri per lei!
Ma i conti poi alla fine sono i suoi
trentasei! Ma il resto va comunque a lei
aggiungi a noi ma i conti restano i suoi!
Trenta zerotre! Lei ci chiama tuttia sé!
La posta è qua e si gioca la precarietà!
Quattro nove quattro! Un altro numero dal mazzo
ma il jolly poi ce lo gioca su di noi!

Nero è il lavoro e bianca la morte
o cambia il colore ma non cambia la sorte
nero è il lavoro e bianca la morte
o cambia il colore ma non cambia la sorte

balla con il caporale
col delegato sindacale
balla col giovane manovale
e col capo del personale
balla col magazziniere
e con l’esperto ferroviere
balla con il minatore
col responsabile di cantiere
balla col verniciatore
con l’apprendista saldatore
balla con il muratore
e col capo appaltatore
balla con l’agricoltore
e con il trasportatore
balla con il tornitore
con l’addetto all’escavatore


LEGGI I COMMENTI (2) PERMALINK