BLOG MENU:


di0, 99 anni
spritzino di Padova e provincia
CHE FACCIO? Mi guardo attorno
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

La vera enciclopedia definitiva, la risposta a tutte le vostre domande. Nonciclopedia

Motore di ricerca a risparmio energetico:
BlackR

Wiki per viaggiare
WikiTravel

Altra Wiki piu’ piccolina dedicata ai viaggi
WikiVoyage

Grandi capcacita’
Chinaski 77

Stampa dall’estero, come ci vedono..
italiadallestero

Antonio
Antonio

Sconcertante e geniale
xmx

Buone notizie
GoodNews


HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 24917 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

APRILE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30


Saturday, February 21, 2009 - ore 15:14


Italia Senza Benzina: il 1 Marzo 2009 è la Giornata delle Ferrovie Dimenticate
(categoria: " Vita Quotidiana ")


TPC



Il sito ufficiale



In Italia ci sono almeno 5mila chilometri di tratte ferroviarie abbandonate o dimenticate, che permettono di raggiungere anche le zone più periferiche del paese. La giornata del 1 marzo sarà interamente dedicata a riscoprire questo nostro patrimonio ferroviario, attraverso gli oltre 60 appuntamenti organizzati in tutte le regioni italiane: passeggiate ecologiche, escursioni a piedi e in bicicletta lungo tratte ferroviarie in abbandono, viaggi con convogli speciali, visite guidate agli impianti, mostre fotografiche e presentazioni di libri, incontri e dibattiti...

Da Quinto di Treviso, attraverso la Treviso - Ostiglia fino alle risorgive del fiume Sile

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK